Sebastian Vettel – Ferrari
in foto: Sebastian Vettel – Ferrari

La storia è fatta di numeri e il mondo della Formula 1 non fa certo eccezione; c'è chi non vede l'ora di diventare campione del mondo per potersi fregiare del mitico 1 che sta ad indicare il pilota che, nella stagione precedente, ha messo tutti in riga e chi, invece, non rinuncia al proprio numero portafortuna facendosi accompagnare per tutta la carriera proprio come Lewis Hamilton.

Il tedesco meglio di tutti con il numero 5

La scaramanzia, in Formula 1, è una costante e tra coloro che hanno deciso di legarsi a un numero in particolare c'è Sebastian Vettel che ha scelto il numero 5: una scelta particolare che nasconde diversi motivi. Con quel numero, infatti, il tedesco ha vinto le sue prime gare di kart e il suo primo mondiale, ma anche perché rappresenta i grandi del passato che spesso lo hanno scelto proprio per guidare la Ferrari. Prima di Vettel, infatti, furono Alberto Ascari, Phil Hill, Nigel Mansell, Michael Schumacher, Fernando Alonso e Felipe Massa, solo per citarne alcuni, a puntare sul cinque per essere riconosciuti in pista. Vettel, però, è andato oltre diventando il più vincente della storia Ferrari con questo numero: con 13 vittorie e 81 gare l'attuale pilota della Rossa ha battuto anche Michael Schumacher che ha sfoggiato il cinque nelle stagioni 1997 e 2006.

Michael Schumacher in Ferrari nel 2006 – Getty images
in foto: Michael Schumacher in Ferrari nel 2006 – Getty images

18 luglio 1953, la prima volta di una Ferrari in pista con 5

Un numero iconico per la Ferrari visto che la prima volta che una vettura della casa di Maranello si schierò al via di un Gran Premio con il 5 era il 18 luglio 1953, nel GP di Gran Bretagna, con Alberto Ascari al volante di una Ferrari 500 che prese il via dalla pole position e vinse la corsa. Il cinque, poi, è comparso su una Ferrari in almeno una gara in 17 differenti stagioni e ha disputato fino a questo momento 191 gare con 33 vittorie, 102 podi, 28 pole position, 30 giri veloci e l’83% di gare concluse in zona punti, diventando così un vero e proprio talismano per i piloti della scuderia italiana. Tra coloro che hanno corso su una Ferrari con il numero cinque, infatti, ci sono nomi decisamente illustri come Fernando Alonso che lo tenne per 39 GP, Felipe Massa con 17 prove disputate e Clay Regazzoni che lo espose 9 volte. Dopo essere stato il più vincente con questo numero Vettel vuole alzare ancora di più la posta: il grande obiettivo è quello di vincere il mondiale e farlo con il suo numero 5 avrebbe un sapore ancora più speciale.