Charles e Arthur Leclerc – Foto Twitter
in foto: Charles e Arthur Leclerc – Foto Twitter

Piccoli piloti crescono e sperano di emulare i successi dei propri familiari che li hanno preceduti: i figli d'arte, soprattutto negli ultimi anni, stanno diventando quasi una consuetudine in Formula 1 mentre merce più rara sono i fratelli. I più famosi rimangono quelli Schumacher, con Michael e Ralph addirittura insieme sul podio, ma c'è un'altra coppia che, nel giro di qualche anno, potrebbe ripercorrere le loro gesta: si tratta di Charles, già pilota Ferrari, e Arthur, il suo fratello più giovane che, in Gara 2 del Gran Premio di Germania della Formula 4, ha festeggiato il primo successo.

L'abbraccio al traguardo tra i fratelli Leclerc

Una gioia importante per la famiglia Leclerc dopo una giornata complicata come quella vissuta ieri dal pilota della Ferrari, costretto al ritiro in qualifica proprio all'inizio della Q3 e obbligato a scattare dalla decima posizione in griglia nel GP di Germania. Ad aiutare Charles, però, è arrivata la vittoria del fratellino, capace di portare a casa Gara-2 della ADAC – la Formula 4 – e festeggiato al traguardo proprio dal monegasco in forza al Cavallino: il fratello maggiore, infatti, ha aspettato nel parco chiuso il più piccolo della famiglia Leclerc abbracciandolo appena scesa dall'auto e riprendendo tutto con il telefonino per immortalare un momento storico.

Charles e Arthur Leclerc – Foto Ferrari
in foto: Charles e Arthur Leclerc – Foto Ferrari

Un rapporto speciale quello che lega i due fratelli Leclerc: entrambi uniti dalla passione per le corse e i motori, il giovane Arthur ha sempre visto il Charles un modello da seguire e al quale ispirarsi per fare strada nel mondo delle corse. Una coppia che deve ancora scrivere la propria storia, ma che, nei prossimi anni, potrebbe salire alla ribalta ritrovandosi magari a correre insieme nella massima serie del motorsport seguendo, perché no, le orme dei fratelli Schumacher.