Il francobollo per i 120 anni della Fiat
in foto: Il francobollo per i 120 anni della Fiat

La prima automobile a marchio Fiat venne costruita nel 1899 e, a 120 ani dalla ricorrenza, la casa torinese ha ricevuto un importante omaggio alla propria storia: il Ministero dello Sviluppo Economico, infatti, ha deciso di emettere un francobollo, appartenente alla serie tematica "le eccellenze del sistema produttivo ed economico", dedicato proprio alla prima vettura del marchio.

Omaggio alla prima vettura di casa Fiat

Disegnata dal Centro Stile Fiat, la vignetta riproduce, su uno sfondo bianco, la Fiat 3 HP. Il francobollo ha un costo di 3,50 euro, è prodotto in tiratura limitata a 40omila esemplari ed è valido per la posta prioritaria destinata all’Europa e al bacino Mediterraneo. L'annullo speciale "primo giorno di emissione", naturalmente, sarà apposto a Torino e rappresenta un omaggio alla storia della casa italiana che, nel corso degli anni, è diventata un vero e proprio colosso non solo dell'auto italiana, ma a livello mondiale. Il bollettino illustrativo dell'emissione è firmato da John Elkann, presidente FCA, che ha sottolineato come sottolinea "la storia di Fiat è stata il motore di molteplici altri avvenimenti: è una vicenda che supera i confini dell’automobilismo per entrare nel quotidiano non solo dell’Italia, ma di tutto il mondo. Fiat è sinonimo di mobilità e dunque di libertà, un marchio capace di evolvere nel tempo, di accompagnare le generazioni e di entrare nel profondo dell’immaginario collettivo".

Un'iniziativa che serve a dimostrare come la storia della casa sia legata in maniera indissolubile a quella italiana: "C’è una Fiat nei ricordi di ogni italiano di oggi, come nei ricordi delle generazioni che l’hanno preceduto. C’è una Fiat nei nostri viaggi, ovviamente, come nei libri, nei film, nelle fotografie" ha concluso il numero uno dell'azienda torinese. Fiat, infatti, nel corso degli anni è diventata molto più di un semplice brand trasformandosi "in un fatto sociale e culturale"; da qui l'idea di dedicare un francobollo alla prima automobile prodotto, la Fiat 3 HP, che diede il via alla lunga storia dell'azienda che, forse più di ogni altra, rappresenta il made in Italy nel mondo.