Nel 1968 debuttava nelle sale Bullitt, la pellicola passerà alla storia soprattutto per gli incredibili inseguimenti tra i saliscendi di San Francisco. Il poliziesco consacrò la figura di Steve McQueen ed insieme a lui si rafforzò il mito della Ford Mustang. Il marchio dell'Ovale Blu ha deciso di onorare i 50 anni dall'uscita del film presentando al Salone di Detroit un'edizione speciale della Mustang ispirata a Bullit. La vettura si basa sull'attuale generazione di Ford Mustang GT Premium e sfrutta al massimo il grintoso motore V8.

La Ford Mustang Bullitt e Steve McQueen

La Ford Mustang Bullitt ha fatto il suo debutto al Salone di Detroit 2018 accompagnata dalla vettura originale guidata da Steve McQueen durante le riprese del mitico film. Per celebrarne il lancio, la vettura è stata affidata alla nipote del compianto attore, Molly McQueen, che ha girato uno spot dove effettua una serie di derapate per accaparrarsi l'ultimo posto disponibile in un parcheggio. Il mito di Frank Bullitt rivive in una vettura spettacolare che sarà prodotta da Ford come un'edizione speciale e sarà dotata di tutto il necessario per dare libera espressione al grosso motore V8 5.0 litri.

Tutta la potenza del V8 Ford

ford-mustang-bullitt
in foto: Ford Mustang Bullitt.

La vettura si basa sull'attuale generazione di Ford Mustang e riprende la dotazione dell'allestimento GT Premium. Il V8 5.0 litri eroga 475 CV e mette a disposizione una coppia massima di circa 645 Nm. L'edizione Bullitt monta un cambio manuale azionato dalla caratteristica leva col pomello ricavato da un pallino bianco da biliardo. La vettura viene dotata anche del Performance Package ed ottiene l'impianto di scarico con valvola attiva e terminali in Black NitroPlate che forniscono un sound profondo e decisamente forte. La dotazione meccanica comprende l'Open Air Induction System e i collettori di aspirazione della Shelby GT 350. Con questo pacchetto, la Ford Mustang Bullitt riesce a raggiungere una velocità massima superiore ai 260 Km/h.

Dotazione completa per la Mustang Bullitt

2019-ford-mustang-bullitt
in foto: Ford Mustang Bullitt.

La ricca dotazione della Ford Mustang Bullitt comprende l'ampio schermo 12 pollici che sostituisce i classici contatori analogici della strumentazione di bordo. L'interfaccia è identica a quella adottata sul resto delle Mustang, fatta eccezione per la visualizzazione di un'immagine della vettura, anziché del classico pony, sul welcome screen. Il volante è in pelle e riscaldato e tra i pochi optional si può optare per i sedili in pelle Recaro ed il Bullitt Electronics Package, che aggiunge il navigatore satellitare, ed il sistema di assistenza attiva Blind Spot Information System con Cross-Traffic Alert. Per gli esterni è possibile scegliere soltanto due tonalità: Shadow Black e lo stesso Dark Highland Green utilizzato per la vettura del film. La vettura rinuncia al badge del pony sulla griglia anteriore ma si fa riconoscere con un ampio logo Bullitt nella zona posteriore.