Ayrton Senna rappresenta, per tutti gli amanti della Formula 1, un vero e proprio mito. Il tragico incidente a Imola, quando la Williams si schiantò alla cruva del Tamburello durante il Gran Premio di San Marino del 1994, ha lasciato una ferita ancora aperta nel cuore di tutti i tifosi che non perdono occasione per ricordare la figura dello sfortunato pilota brasiliano, capace di vincere tre titoli mondiali prima dell'incidente fatale.

Lewis Hamilton in posa sotto il murale dedicato a Senna – Foto Instagram
in foto: Lewis Hamilton in posa sotto il murale dedicato a Senna – Foto Instagram

L'omaggio del campione del mondo al pilota brasiliano

Un mito non solo per i tifosi, ma anche per Lewis Hamilton che non perde occasione per ricordare quanto la figura di Senna abbia influenzato tutta la sua carriera. Il britannico della Mercedes, fresco campione del mondo in Messico per la quinta volta in carriera, appena arrivato in Brasile per disputare il penultimo appuntamento della stagione 2018, ha voluto rendere omaggio all'ex pilota di Mclaren e Williams posando sotto il murale a lui dedicato a San Paolo: un modo per ricordare lo sfortunato campione verdeoro in occasione di quello che, ancora oggi, viene considerato il suo Gran Premio di casa. "Thinking of you Ayrton!" il commento al post che accompagna l'immagine corredato dagli hashtag #senna #brazil #onelove".

Thinking of you Ayrton! #senna #brazil #onelove

A post shared by Lewis Hamilton (@lewishamilton) on

L'ennesima prova di quanto Hamilton sia legato alla figura di Senna, più volte ricordato dopo i successi ottenuti. Un legame, quello tra l'inglese e la famiglia del brasiliano, più volte ribadito; dopo la pole position in Canada – con la quale eguagliò proprio il record del pilota verdeoro – il britannico ricevette il casco di Senna, un omaggio degli eredi che fece commuovere il pluri campione del mondo. Una foto che, però, ha creato anche qualche malumore sul web per l'auto accostamento con una leggenda del motosport come il tre volte iridato, ritenuto da qualche fan eccessivo. Una mossa, quella di Hamilton, per ribadire ancora una volta la profonda stima che lo lega alla figura di Senna; un omaggio che il driver della Mercedes, alla viglia della gara brasiliana, ha voluto fare per ricordare uno dei piloti che, forse più di ogni altro, ha segnato un'epoca della Formula 1 moderna mantenendo vivo il ricordo per le imprese dello sfortunato pilota verdeoro.