Lewis Hamilton – Getty Images
in foto: Lewis Hamilton – Getty Images

"Tifo la Ferrari, ma per il momento voglio batterla". Parole di Lewis Hamilton neanche troppo datate quelle pronunciate dal 5 volte campione del mondo di Formula 1 che, nonostante un rinnovo di contratto con la Mercedes, continua ad alimentare le voci su un suo possibile passaggio alla Rossa. Nulla di concreto, almeno per ora, ma già solo l'idea che l'inglese possa approdare a Maranello divide i tifosi del Cavallino divisi tra coloro che accoglierebbero a braccia aperte il britannico e chi, invece, non ne vuole proprio sentir parlare.

Hamilton pronto a chiudere la carriera a Maranello?

Un matrimonio mai consumato, quello tra Hamilton e la Ferrari, che tiene banco anche Oltremanica; a rilanciarlo è stato il giornalista di Sky Sport, David Croft, che non ha escluso la possibilità che il campione del mondo in carica, alla scadenza del suo accordo con le Frecce d'argento, possa provare l'esperienza in Ferrari per chiudere la sua carriera nella scuderia più vincente dell'intera Formula 1: "Sarebbe molto interessante vedere Hamilton diventare un pilota della Ferrari. Può succedere, per cui non lo escluderei tra le ipotesi per il futuro. Sono sicuro che lo stesso Lewis ci abbia pensato, una o due volte. Se la Ferrari avrà una vettura in grado di vincere il campionato, credo che accadrà" sono state le sue parole.

Lewis Hamilton – LaPresse
in foto: Lewis Hamilton – LaPresse

Un'opzione che nessuna delle due parti, almeno per ora, sembra aver preso in considerazione ma quella di vedere uno dei piloti più forti di tutti i tempi su una delle auto più iconiche del Circus è una possibilità che stuzzica e non poco gli appassionati di tutto il mondo. Contrattualmente Hamilton è legato alla Mercedes fino al 2020, lo stesso anno in cui scadrà il contratto di Sebastian Vettel con la Ferrari; nessuno dei due piloti ha ancora ipotizzato un prolungamento per il 2021, visto soprattutto il massiccio stravolgimento dei regolamenti che è previsto per quella stagione, e tanto basta per alimentare voci su un possibile scambio di piloti tra le due rivali nella corsa al titolo che si ritroverebbero così a giocarsi ancora le proprie carte, ma a driver invertiti.