Se chi ben comincia è a metà dell'opera, l'annata della Red Bull si annuncia già in salita. Dopo la presentazione, infatti, la scuderia di Milton Keynes ha deciso di mandare subito in pista la nuova RB14 guidata da Daniel Ricciardo sul tracciato di Silverstone per sfruttare il primo dei due filming day concessi dalla Fia; un modo per testare il corretto funzionamento della vettura senza cercare il tempo. L'asfalto bagnato del tracciato inglese, però, ha tradito il pilota australiano che perso il controllo della sua Red Bull andando a sbattere piuttosto duramente contro le barriere: il pilota non ha riportato alcun danno fisico, ma la macchina ne sarebbe uscita piuttosto malconcia.

Danneggiata la parte anteriore della nuova RB14

Come riportato da Motorsport.com, infatti, l'incidente del pilota australiano avrebbe danneggiato tutta la parte anteriore: ala, muso, sospensione anteriore e tutti gli elementi aerodinamici si sono rovinati mentre non dovrebbe aver patito cedimenti la scocca. Ricciardo ha perso il controllo della monoposto su una pozza d'acqua mentre stava iniziando un log run che avrebbe dovuto di fatto chiudere la giornata di lavoro in pista; il pilota della Red Bull era a circa 3/4 di lavoro in cui aveva effettuato diversi giri intervallati da una serie di pit stop. Una giornata da dimenticare quella della Red Bull che, prima del crash, aveva accusato un problema di pescaggio della benzina dal serbatoio.

Daniel Ricciardo al volante della nuova Red Bull 2018 – Getty images
in foto: Daniel Ricciardo al volante della nuova Red Bull 2018 – Getty images

Un incidente, quello capitato a Ricciardo, che potrebbe complicare i piani in vista dei test di Barcellona; nonostante le indicazioni raccolte dai tecnici siano soddisfacenti, infatti, ha costretto la fabbrica alla produzione accelerata dei pezzi di ricambio per permettere ad entrambe le vetture di essere in pista nella prima sessione che si terrà dal 26 febbraio al 1 marzo. La stagione della Red Bull sembra essere cominciata in salita, ma il tempo per recuperare, in vista del debutto ufficiale di Melbourne che sancirà l'avvio del campionato mondiale di Formula 1, c'è ancora; Ricciardo e Verstappen sono pronti a guidar la riscossa, sarà compito loro riportare la scuderia del Toro nelle posizioni di vertice.