Quella di cambiare vettura, per molti automobilisti, è una scelta tutt'altro che semplice: tra chi è affezionato al proprio modello, chi non vuole spendere un salasso nell'acquisto di un nuovo veicolo e chi avrebbe anche le idee chiare su quale auto scegliere ma non abbastanza finanze, la questione può diventare un rompicapo senza soluzione. A volte, però, fiutare l'affare può essere un buon incoraggiamento a prendere la decisione; proprio per questo una ricerca della Dat-Italia – società leader nel settore analisi dati, listini e valutazioni nuovo usato nel settore auto – ha stilato una classifica delle nazioni in cui è possibile trovare determinati tipi di auto a prezzi vantaggiosi.

500L, Smart e Focus più convenienti all'estero

Sono sempre di più, infatti, gli automobilisti che decidono di varcare le frontiere per accaparrarsi il modello sognato a prezzi più convenienti; non sempre le case automobilistiche originarie forniscono i prezzi migliori agli abitanti di quella nazione e proprio per questo è necessario esplorare l'Europa. "Paese che vai prezzo che trovi" è il titolo dello studio e dai dati si capisce come alcuni modelli siano più convenienti in determinate nazioni piuttosto che in altre: la Fiat 500L, ad esempio, conviene acquistarla in Austria, la Ford Focus in Spagna e la Smart in Germania. Questi sono solo alcuni degli esempi riportati dallo studio che ha preso in esame i modelli più venduti nel 2015 in Italia con 3 anni di vita e una percorrenza media di 45.000 km. La Smart ForTwo, ad esempio, in Italia costa circa il 15% in più che non in Germania, Austria e Spagna. Meno ripida, al di sotto delle Alpi, anche la sua curva di svalutazione che vede il valore commerciale è superiore anche del 20%.

Mercedes e Opel da acquistare all'interno dei confini nazionali

Altro caso importante è quello legato alla Toyota Aygo, che può vantare un prezzo inferiore di circa il 10% in Germania, del 14% in Austria e del 4% in Spagna. mentre in Italia la Aygo tiene molto meglio il valore che non altrove con addirittura un +25% rispetto all'Austria; conviene quindi comprarla all'estero e rivenderla nel nostro Paese. Esistono poi anche modelli che, in Italia, costano meno rispetto ad altre parti del mondo come ad esempio la Peugeot 208 che in Austria è più cara del 7%, così come Mercedes Classe A, BMW serie 2, Opel Corsa. Paese che vai, prezzo che trovi insomma, ma prima di acquistare una vettura è sempre meglio informarsi; per cercare di strappare un prezzo migliore, infatti, sembra valere la pena di fare qualche chilometro in più.