Nissan si prepara alle olimpiadi invernali e realizza la vettura ideale per raggiungere le alte quote. La mitica 370Z Roadster viene totalmente riconvertita in una vera e propria motoslitta. Rinominata 370Zki, la one-off farà il suo debutto pubblico al Salone di Chicago 2018. Il piccolo mostro delle nevi nipponici è stato ampiamente testato sulla neve del Wyoming, dove ha dimostrato di essere particolarmente agile e veloce.

Cingoli al retrotreno

nissan-370zki-concept
in foto: Nissan 370Zki Concept.

Il lavoro dei tecnici Nissan non è stato affatto facile e la conversione della 370Zki Concept ha richiesto ingenti modifiche anche al telaio. Per installare gli enormi cingoli Dominator, forniti da American Track Truck, l'intero powertrain della vettura è stato prima rimosso e poi adattato. L'assetto della sportiva è stato rialzato di 3 pollici con un kit di sollevamento specifico. In seguito sono stati aggiunti dei distanziali da tre pollici accanto ai mozzi delle ruote. I freni restano quelli di serie, ma è stato necessario deviare l'impianto idraulico ed adattare gli scarichi. Anche i passaruota risultano notevolmente allargati.

Motore V6 da oltre 300 CV

nissan-370z-motoslitta
in foto: Nissan 370Zki Concept.

Lo stesso kit di sollevamento è stato utilizzato all'anteriore, dove sono stati montati dei grossi sci che sostituiscono le ruote anteriori. Il tutto è corredato da una serie di paraschizzi specifici. Dal punto di vista estetico, la Nissan 370Zki Concept si fa riconoscere con i gruppi ottici tinti di giallo ed un wrapping completo per la carrozzeria. Il motore resta l'inconfondibile V6 3.7 litri abbinato al cambio automatico a 7 rapporti. Dotata di cingoli al retrotreno, la vettura risulta una trazione posteriore a tutti gli effetti ed i suoi 332 CV le permettono di driftare in pieno divertimento sulla neve.