Le tre monete dedicate alla Vespa
in foto: Le tre monete dedicate alla Vespa

Un'eccellenza del made in Italy da oltre 70 anni, ma la Vespa non smette di stupire: dopo la serie numismatica dedicata alla Fiat 500, altra grande rappresentante dell'eleganza italiana, ecco che arriva anche quella dedicata al mito delle due ruote. La Zecca dello Stato, infatti, insieme alle monete coniate per l'anniversario della scomparsa di Leonardo Da Vinci e quelle per Cristoforo Colombo e Fausto Coppi, ha deciso di dedicare una serie speciale al mezzo a due ruote più famoso del mondo.

Tre monete per rendere omaggio al mito

La moneta, del valore nominale di 5 euro, riporta sul diritto un uomo e una donna su una Vespa moderna con il Colosseo sullo sfondo mentre sul rovescio compare la Vespa in versione storica e il famoso logo in corsivo con un'incisione firmata da Maria Carmela Colaneri. Realizzate in prezioso argento, le monete sono disponibili in tre varianti colore – bianco, rosso e verde – che, unite insieme, compongono la bandiera italiana. Esposte in bella mostra all'interno di una elegante confezione, le monete da cinque euro (che saranno disponibili dal prossimo aprile) sono realizzate in argento fior di conio con inserti colorati che mettono in evidenza le celebri forme della Vespa raffigurata in entrambe le versioni.

Il cofanetto dedicato alla Vespa
in foto: Il cofanetto dedicato alla Vespa

A differenza della serie dedicata alla Fiat 500, che si presentava in tirata limitata a 4mila esemplari monocolore, quella della Vespa è disponibile in tre versioni con diversa tiratura: mentre quella smaltata in rosso sarà prodotta in 7mila unità, così come quella in bianco, per la serie in verde saranno disponibili solo 3mila unità. Acquistabile sul sito della Zecca, sarà possibile avere una sola variante, al prezzo di 40 euro l'una, oppure acquistare l'intero cofanetto disponibile in 1000 unità, nel quale le tre monete formano il tricolore italiano, al prezzo di 100 euro.