Una vita, quella di Michael Schumacher, costellata di successi e grandi imprese che presto diventerà un film: dovrebbe arrivare nelle sale a fine anno in Germania e in Svizzera, infatti, il documentario "Schumacher", dedicato alle gesta dell'ex pilota Ferrari, il più vincente nella storia della Formula 1. Una pellicola autorizzata dalla famiglia del tedesco, ancora alle prese con la difficoltosa riabilitazione dopo l'incidente sugli sci del 2013, che sarà presentata in anteprima al prossimo Festival di Cannes.

Interviste e immagini per rendere omaggio al campione

Il documentario, che vedrà la sua "prima" nell'anno del 50esimo compleanno del tedesco e del 25esimo della sua prima vittoria in Formula 1, conterrà immagini esclusive messe a disposizione dalla famiglia e video inediti dell'archivio privato del tedesco: tra le testimonianze presenti all'interno della pellicola ci saranno interviste alla moglie Corinna, come riferisce la Bild, che parlerà per la prima volta di suo marito e della sua vita al suo fianco nel film, al figlio Mick – che corre attualmente in  Formula 2 – , la figlia Gina Maria e il padre Rolf insieme a compagni e rivali della scena sportiva che hanno duellato con lui nel corso della sua carriera in Formula 1.

Michael Schumacher – Getty Images
in foto: Michael Schumacher – Getty Images

Un vero e proprio tributo al campione e alle sue gesta sportive e non solo che sarà prodotto dalla casa di produzione di Amburgo B/14 Film e diretto da Michael Wech e da Hanns-Bruno Kammertons, che in passato hanno già realizzato altri documentari importanti, tra cui uno sulla vita di Boris Becker. Un'opera che metterà in luce non soltanto i grandi successi, ma anche la sfera più privata del tedesco facendo conoscere al grande pubblico, attraverso le parole di familiari e piloti che lo hanno sfidato in pista, il campione anche lontano dalle piste.