La storia dell'auto è densa di vetture capaci di attirare l'attenzione dei collezionisti di tutto il mondo che, durante le aste, fanno a gara per accaparrarsi i pezzi più pregiati; tra di esse, però, ci sono quelle che resistono al fascino del tempo mantenendo inalterato il proprio appeal a distanza di svariati anni. Questo è senza dubbio il caso della Lamborghini Countach, la supercar creata a Sant'Agata Bolognese nel 1974 e prodotta fino al 1990, che nel 2018, stando alla classifica stilata dal sito specializzato Classic Driver sulla base del traffico registrata nella propria rubrica Market, è risultata la più desiderata tra le auto classiche.

La Lamborghini Countach
in foto: La Lamborghini Countach

La Countach è l'auto più desiderata dai collezionisti

Un vero e proprio oggetto di culto per gli appassionati che premiano ancora una volta il made in Italy; l'erede della Miura – poi sostituita dalla Diablo – , infatti, è la più richiesta dai collezionisti di tutto il mondo che ne apprezzano linee e prestazioni da supercar grazie al motore capace di accelerare fino alla velocità massima di 315km/h. Alle spalle della vettura della casa di Sant'Agata Bolognese, poi, si piazzano la Mercedes 300 SL e la Aston Martin DB5 capaci di completare il podio senza però intaccare lo strapotere della rivale. A premiare l'eccellenza italiana, però, non è solo la Countach: nella top ten, infatti, ci sono altri modelli leggendari come la Lamborghini Miura che chiude al 5° posto così come la Lancia Stratos che si prende il nono posto. A chiudere la classifica delle dieci più desiderate, infine, ecco la Ferrari F40, uno dei gioielli usciti dalla fabbrica di Maranello e oggi gelosamente custoditi nei garage degli appassionati di mezzo mondo. L'Italia, quindi, si conferma come una delle eccellenze dell'industria automobilistica, in grado di far battere il cuore dei collezionisti con modelli senza tempo, apprezzati nonostante lo scorrere del tempo e capaci di emozionare anche dopo tanti anni dalla loro uscita sul mercato.

La Lamborghini Countach
in foto: La Lamborghini Countach