in evidenza Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton vince il GP di Germania

Lewis Hamilton vince la gara di Hockenheim in un modo rocambolesco e si porta in testa al mondiale Piloti con 17 punti in più di Sebastian Vettel, finito muro a pochi giri dalla fine per un errore di valutazione. Sul podio chiudono Valtteri Bottas e Kimi Raikkonen. Seguono Verstappen e Hulkenberg. Chiudono la top ten Grosjean, Perez, Ocon, Ericsson e Hartley. 

 
 

Grande esultanza per la Mercedes che mai avrebbe pensato di poter fare una doppietta dopo un sabato non proprio esaltante.

 

Sportività a Hockenheim Il pubblico tedesco applaude Hamilton dopo la vittoria

Nonostante all'Hockenheimring oggi tifassero quasi tutti per Vettel e la Ferrari alla fine ha vinto Lewis Hamilton che dopo aver tagliato il traguardo si è preso gli applausi di tutto l'autodromo.

 

Giro 60 Hamilton fa il giro veloce e vola via… 1:15.745

 

Giro 58 Guerra Mercedes per la prima posizione: Lewis resiste a Bottas

Giro 57 Rientra la Safety Car: si riparte!

La Safety Car esce dalla pista e la gara riprende: Hamilton davanti a Bottas e Raikkonen.

 

Giro 55 Ritiro per entrambe le Williams

Si ritirano entrambe le vetture della Williams ritirarsi: Sirotkin ha la monoposto in fiamme, mentre Stroll ha avuto un problema meccanico.

 

Giro 53 Safety Car in pista: Hamilton davanti a Bottas e Raikkonen

 

Giro 53 Incredibile! Vettel va a muro ed è fuori: gara finita

 

Il pilota tedesco non riesce a tenere la macchina dopo aver bloccato il posteriore ed è finito a muro. Vettel non è riuscito a controllare al meglio l'entrata nella curva, l'unico senza uscita di sicurezza, ed è finito a muro.

 

Giro 50 Bottas ha la meglio su Raikkonen: è secondo!

Il pilota Mercedes supera Kimi e si prende la seconda piazza.

Giro 46 Salta via un pezzo dell’ala anteriore di Vettel

Salta via un pezzo dell'ala anteriore di Sebastian Vettel ma non dovrebbero esserci particolari problemi per l'uomo in testa.

Giro 45 Arriva la pioggia: inizia la girandola dei pit-stop per le gomme da bagnato

Il tempo è molto incerto e piove solo in alcune zone del circuito: Red Bull e Alfa Romeo-Sauber hanno puntato subito sulle gomme da bagnato e intermedie.

 

40 Giro “Dimmi che devo farlo passare, non girarci intorno”: la risposta di Raikkonen a Clear

Jock Clear, direttore dell'ingegneria della Scuderia Ferrari, chiede a Raikkonen di far passare Vettel con un giro di parole e il pilota finlandese gli risponde in maniera diretta: "Dimmi che devo farlo passare, non girarci intorno. È inutile che mi parli delle gomme o di altro, non è un problema".

Giro 34 Vettel consuma le gomme dietro a Raikkonen e non la prende bene

Vettel: "Sto perdendo tempo e distruggendo le mie gomme ". Il tedesco se la prende con il compagno di squadra Raikkonen che ora guida la gara: ma per quanto tempo?

 

29 Giro Dopo la rimonta, ecco lo stop: Ricciardo si ritira

Stava cercando una rimonta incredibile dall'ultima fila ma ad un certo punto il motore nuovo della sua Red Bull ha ceduto. Non è stato un fine settimana semplice per Daniel Ricciardo. Bandiera gialla in pista.  Il team radio dell'australiano: "Ho perso molta potenza, qualcosa non va".

 

Giro 20 Sempre Ricciardo: supera Leclerc e rienta nella top 10

Un altro sorpasso per Ricciardo che si mette alle spalle Leclerc e trova la decima posizione.

Giro 18 La riscossa di Ricciardo: passa Alonso e ora è al 12°

 

Giro 15 Pit-stop Raikkonen: esce davanti a Hamilton

Grande pit-stop della Ferrari che porta il finlandese ad uscire davanti a Lewis Hamilton.

Giro 13 Vettel prova ad allungare, Bottas non molla

Sebastian Vettel ha un vantaggio di 3,5 secondi su Valtteri Bottas, che non molla la seconda posizione e cerca di diminuire il gap.

Giro 7 Perez passa Grosjean, che tocca l’erba

Sergio Perez supera Romain Grosjean e si prende la settima piazza: il francese della Haas non controlla bene e prende l'erba.

Giro 6 Hamilton è il più veloce sul circuito di Hockenheim

 

Giro 4 Hamilton supera Leclerc: è in zona punti

È iniziata la, prevedibile, rimonta del pilota campione del mondo. Adesso Lewis Hamilton è al nono posto.

 

Giro 2 Raikkonen sente della pioggia nella visiera: si avvicina il maltempo?

"Sento della pioggia nella visiera": così il campione del mondo 2007 ha detto al suo ingegnere nel corso del secondo giro. In molti avevano previsto maltempo durante la gara ma ora bisogna vedere se questa perturbazione arriverà. Kimi sta lottando con Verstappen per la terza piazza.

 

Via! Vettel tiene la prima posizione davanti a Bottas e Kimi

 

Il pilota tedesco della Ferrari parte bene e si tiene la prima posizione davanti a Bottas e Raikkonen. Verstappen ha attaccato il finnico che ha "tenuto botta" e ha respinto l'offensivo dell'olandese targato Red Bull. 14° Hamilton, Ricciardo in 19esima: brutta partenza.

 

Ci siamo quasi Giro di formazione!

Ormai manca pochissimo alla partenza del Gran Premio di Germania.

Sold out! Tutto pieno all’Hockenheimring

Pioggia in vista? Le condizioni meteorologiche a Hockenheim

Clima caldo e asciutto all'Hockenheimring ma ci sono alcune minacciose nuvole in agguato: cambierà tutto in poco tempo?

 

Momento divertente Inconveniente per Vettel mentre lancia le magliette ai tifosi

Il pilota della Ferrari, impegnato nel momento promozionale della F1, ha sbagliato a lanciare una t-shirt ai tifosi con l'apposita pistola e per rimediare lo ha fatto a mano.

 

Penalizzazione Sostituita intera power unit: Gasly parte ultimo

Sulla macchina di Pierre Gasly è stata sostituita l'intera power unit, per cui partirà alle spalle di tutti, anche di Ricciardo. In pratica ha perso 4 posizioni rispetto alle qualifiche.

 

Si parte così! Una super pole di Vettel davanti ad un velocissimo Bottas. Hamilton tenta la rimonta

Una pole position da paura per Sebastian Vettel che, a pochi km da casa sua, centra il colpaccio e con la Ferrari SF71 H ha chiuso davanti a tutti le qualifiche con il tempo di 1.11.212, nuovo record della pista strappato a Michael Schumacher (2004). Per il numero 5 sarà la 55esima partenza dalla prima postazione sulla griglia e soprattutto una grande occasione per allungare nella classifica piloti: quello del tedesco è stato un grandissimo giro che ha fatto il paio con i problemi di Lewis Hamilton, che si è dovuto arrendere ad un problema idraulico nel Q1 e scatterà dalla 14esima posizione in griglia.

 

Conquista la prima fila Valtteri Bottas, beffato begli ultimi secondi da Vettel, che ha fato capire che non sarà un attore non protagonista ad  Hockenheim, anzi. Terza postazione per l’altra Ferrari, quella di Kimi Raikkonen, che ha pagato un errore in curva 12, e sarà affiancato dalla Red Bull di Max Verstappen. L’altra RB14, quella di Daniel Ricciardo, scatterà dall’ultima posizione per la penalità arrivata per la sostituzione di alcune parti della sua power unit. Ancora una volta nella top ten l’Alfa Romeo-Sauber di Charles Leclerc; nono tempo e quinta fila con Perez della Force India.

 

I numeri di Hockenheim Numeri e curiosità sul Gran Premio di Germania

Questo sarà il 63° GP di Germania valido per il mondiale di F1. I circuiti su cui si è corso fino ad ora sono Hockenheim (35 GP), Nurburgring (26) e l’AVUS a Berlino (nel 1959). Su queste piste, tra le più famose del mondo, la Ferrari con 21 successi ha scritto la storia del motorsport. Sono passati 92 anni dal primo GP di Germania disputato nel 1926 (non esisteva il mondiale di F.1) sull’Avus e dedicato alle vetture Sport: vinse Rudolf Caracciola su Mercedes. Nel weekend la vettura di Rosenberger finì su una postazione di commissari, uccidendo tre persone. Dalla mitica cavalcata di Stewart al Nurburgring, sul bagnato e con la nebbia, ne sono passati 50: inflisse 4 minuti a Graham Hill.

 

Sono 4 i piloti tedeschi vincenti nel GP di Germania: 4 Michael Schumacher (1995, 2002, 2004, 2006); 1 Ralf Schumacher (2001), Sebastian Vettel (2013 Nurburgring), Nico Rosberg (2014). lI più vittorioso è Schumi con 4 successi (1995, 2002, 2004, 2006), a cui aggiunge altre 5 vittorie su suolo tedesco al Gran Premio d’Europa disputato al Nurburgring. Tra coloro che lo seguono a quota tre vittorie nel GP di Germania, Alonso e Hamilton. Il GP di Germania, nei vari circuiti in cui è stato disputato, è quello in cui un team ha ottenuto più vittorie nella storia della F1. La Ferrari lo ha conquistato 21 volte. Il Cavallino Rampante ha vinto 18 volte il GP d’Italia e 17 quello di Francia e Gran Bretagna.