30 giugno 16:52 Polemico Leclerc, lascia il podio prima della foto di rito

Amareggiato il pilota della Ferrari durante la consueta cerimonia sul podio: la manovra di Verstappen non è andata giù al monegasco che ha lasciato il podio durante la festa dello champagne. Leclerc, poi, è tornato sui suoi passi per la consueta foto insieme agli altri protagonisti.

30 giugno 16:40 Il contatto tra Verstappen e Leclerc finisce sotto investigazione

Potrebbe avere una coda polemica il GP d'Austria: i commissari, infatti, hanno notato il colpo tra Verstappen e Leclerc in fase di sorpasso mettendo sotto investigazione l'episodio. Per il momento il vincitore è l'olandese, ma si attende il giudizio della Direzione Gara.

71° giro Vince Verstappen in Austria, Leclerc chiude al 2° posto davanti a Bottas

E' Max Verstappen a vincere il Gran Premio d'Austria davanti a Charles Leclerc con la Ferrari e alla Mercedes di Valtteri Bottas. Quarto è Vettel che supera Hamilton nel finale mettendosi l'inglese alle spalle.

69° giro Sorpasso Verstappen su Leclerc, l’olandese va in testa

Duello spettacolare tra Max Verstappen e Charles Leclerc: i due arrivano appaiati in curva, l'olandese entra e si tocca con la Rossa. La Red Bulla va in testa vanificando la grande gara del monegasco.

56° giro Verstappen show, l’olandese passa anche Bottas e diventa 2°

Verstappen non si accontenta e mette nel mirino anche Bottas: sorpasso di potenza il suo con il finlandese che non riesce neanche a rispondere. Secondo posto, ora, per il pilota Red Bull che vede Leclerc davanti.

51° giro Pit stop Ferrari, Vettel monta le rosse

Si ferma a cambiare le gomme Sebastian Vettel e monta le rosse: troppo in difficoltà il tedesco, passato da Verstappen. Il quattro volte campione del mondo rientra dietro Hamilton, ma potrà sfruttare gli pneumatici più freschi per passare l'inglese

51° giro Duello Verstappen-Vettel per il podio, l’olandese passa e si prende la terza posizione

Si infiamma la lotta per il podio con Verstappen che punta Vettel, gli si incolla agli scarichi e lo passa all'esterno: di potenza pura il suo passaggio che lo porta sul podio.

35° giro Pit stop anche per Verstappen, la classifica dopo le soste dei top team

Max Verstappen è l'ultimo dei top driver a fermarsi per sostituire le gomme; l'olandese al momento è quarto mentre sul podio ci sono Charles Lelcerc, leader del GP, davanti a Valtteri Bottas incalzato da Sebastian Vettel con l'altra Ferrari. Solo quinto posto, invece, per Lewis Hamilton molto in difficoltà.

30° giro Sosta anche per Hamilton che cambia l’ala e rientra alle spalle di Vettel

Pit stop per l'inglese della Mercedes che si ferma e sostituisce anche l'ala anteriore rientrando dietro anche a Sebastian Vettel. Può puntare alla doppietta la Rossa ora.

23° giro Leclerc spinge prima di fermarsi ai box, cambio gomme per il monegasco

Leclerc continua a premere sull'acceleratore, non è più il momento di gestire la gomma. "Quando posso spingere?" chiede il monegasco via radio. "Perché non lo stai già facendo?" la risposta dal muretto. Arriva il pit stop che monta gomme dure per cercare di arrivare fino in fondo, Leclerc rientra in pista in terza posizione.

22° giro Pit stop in contemporanea per Bottas e Vettel, errore dei meccanici Ferrari

Alta tensione al pit stop Ferrari: Vettel rientra subito dietro Bottas, ma i meccanici non sono ancora pronti con le gomme. Perde molto tempo il tedesco, errore del box che fa rientrare in pista il quattro volte campione del mondo in ottava posizione.

13° giro Penalità per Magnussen

Inizio gara complicato per Kevin Magnussen: il danese, infatti, è stato penalizzato con un passaggio in pit lane per essersi allineato in maniera errata allo start.

6° giro Vettel a caccia di Hamilton, il ferrarista è 4°

Grande inizio gara per Sebastian Vettel: il pilota della Rossa, dopo essersi sbarazzato di Lando Norris con la McLaren, supera anche l'ex compagno di squadra Kimi Raikkonen in fondo al rettilineo e si mette a caccia di Lewis Hamilton che occupa l'ultimo gradino del podio.

4° giro Bel duello Norris-Vettel, il ferrarista sale in quinta posizione

Sorpasso e controsorpasso tra Vettel e Norris: il tedesco affianca il pilota della McLaren, lo passa ma l'inglese non molla facendosi vedere all'esterno. Il quattro volte campione del mondo, però, chiarisce di essere il più forte e conquista la quinta posizione mettendosi all'inseguimento dell'ex compagno di squadra Raikkonen.

1° giro Leclerc mantiene la prima posizione, Vettel risale ed è già 6°

Ottima partenza per Leclerc che mantiene la prima posizione mentre disastro di Verstappen che rimane piantato e si ritrova nel gruppo. Ne approfittano le due Mercedes con Bottas davanti a Hamilton mentre Vettel recupera ed è già 6°.

30 giugno 14:26 L’Austria rende omaggio a Lauda, nel paddock c’è la sua Ferrari 312 T

Il GP d'Austria 2019 sarà il primo senza Niki Lauda: il pilota austriaco, infatti, è scomparso appena un mese fa ma gli organizzatori hanno voluto ricordare il tre volte campione del mondo con un gesto che ha commosso tutto il paddock. Nel circuito, infatti, è presente la sua Ferrari 312 T, la vettura con la quale divenne campione del mondo nel 1975: un modo per rendere omaggio a una delle figure più influenti della Formula 1.

30 giugno 14:24 La griglia di partenza del GP d’Austria

Con le prime 3 posizioni occupate dai tre top team, l'attenzione si sposta sulle caselle subito alle loro spalle con sorprese interessanti che potrebbero scombinare i piani già in partenza. Molto positivo, infatti, il 5° posto dal quale scatterà Lando Norris con la McLaren – beneficiando della penalità di Magnussen, costretto a sostituire il cambio – mentre in sesta e settima posizione ci saranno le due Alfa Romeo Racing con Kimi Raikkonen e Antonio con la concreta possibilità di fare punti. Delusione di giornata, invece, è senza dubbio Pierre Gasly che scatterà 8° davanti a Vettel e al danese Magnussen.

30 giugno 14:20 Leclerc porta la Ferrari in pole position, Vettel solo 9°

Il grande protagonista del sabato austriaco è stato Charles Leclerc, autore del miglior giro in qualifica e capace di prendersi la pole position a 13 anni di distanza da Michael Schumacher, ultimo pilota del Cavallino a riuscirci. Al suo fianco scatterà Max Verstappen mentre la prima delle Mercedes è quella di Valtteri Bottas che sarà 3° sulla griglia di partenza. Quarto posto, invece, per Lewis Hamilton penalizzato per un impedimento su Kimi Raikkonen che gli è costato l'arretramento di 3 posizioni. Al limite della top ten, invece, Sebastian Vettel, frenato da un problema alla power unit della sua SF90 e costretto a scattare 9°.