28 aprile 16:04 Freddezza tra piloti Mercedes nel retro podio

Podium room piuttosto fredda per i piloti Mercedes che hanno evitato il dialogo preferendo parlare con il rivale della Ferrari, Sebastian Vettel. La sfida mondiale è ormai entrata nel vivo e tra i due driver della Stella, dopo le pacche sulle spalle e i complimenti di qualche gara fa, sembra essere calato il gelo.

51° giro Leclerc si prende il giro veloce e conquista il punto bonus

Magra consolazione per Charles Leclerc e la Ferrari che conquistano almeno il punto addizionale riservato al pilota che mette a referto il giro veloce.

51° giro Bottas vince il GP d’Azerbaijan, sul podio con lui Hamilton e Vettel

E' Valtteri Bottas a vincere il Gran Premio d'Azerbaijan precedendo il compagno di squadra Lewis Hamilton e la Ferrari di Sebastian Vettel. Il finlandese, con questo risultato, torna ad essere leader del mondiale.

48° giro Pit stop per Leclerc, cerca il giro veloce la Ferrari

Prova a conquistare il punto bonus la Ferrari con Charles Leclerc: pit stop per il monegasco che cercherà il giro veloce nelle tornate finale per agguantare almeno un punto in più in ottica mondiale.

39° giro Problemi per la Red Bull, si ritira Gasly

Si ferma Gasly, la Red Bull perde potenza e tradisce il francese che conclude così un weekend sfortunatissimo caratterizzato prima dalla penalità per la mancata fermata alla verifica e poi dall'esclusione in qualifica per una irregolarità nel flusso del carburante.

35° giro Leclerc lascia passare Vettel, il monegasco ai box per il cambio gomme

Strategia Ferrari con Leclerc che, in fondo al rettilineo, alza il piede e fa passare il compagno di squadra per andare a prendere le Mercedes. Il monegasco viene richiamato ai box per il cambio gomme montando le rosse; saranno giri da cuore in gola per Leclerc che dovrà passare le Red Bull.

32° giro Bottas e Hamilton passano Leclerc, Mercedes in testa alla gara

Completa il sorpasso Bottas che sfrutta la scia e in fondo al rettilineo passa la Ferrari del monegasco, imitato poco dopo da Lewis Hamilton. Necessario ora il pit stop per cambiare gomme alla monoposto Rossa numero 16.

29° giro Le Mercedes vicine a Leclerc

Comincia ad avvicinarsi il momento del pit stop per Leclerc: il ferrarista perde terreno nei confronti della Mercedes, Bottas e Hamilton sono sempre più vicini. Una situazione che potrebbe essere favorevole anche per Vettel che, grazie alla scia, può recuperare secondi ai due piloti delle Frecce d'argento.

24° giro Vettel recupera e mette Hamilton nel mirino

Si avvicina minaccioso Vettel alle spalle di Lewis Hamilton: il campione del mondo in carica perde terreno nei confronti di Bottas, ma soprattutto permette al tedesco della Ferrari di rifarsi sotto accorciando in maniera importante il gap del britannico.

18° giro Sfida in famiglia Red Bull, Verstappen passa Gasly

Derby tra Red Bull, Verstappen prende la scia del compagno di squadra e lo passa. Nessun danno stavolta tra i due driver della scuderia di Milton Keynes, non come l'anno scorso quando l'olandese e Ricciardo arrivarono al contatto.

14° giro Pit stop per entrambe le Mercedes, Leclerc diventa leader della gara

Si fermano le due Mercedes per cercare di reagire all'attacco di Leclerc facendo il pit stop: il monegasco adesso è il nuovo leader del Gran Premio con Verstappen al 2° posto – che però deve ancora fermarsi – , Bottas e Hamilton. Vettel è 4° non lontano dal campione del mondo in carica.

12° giro Vettel ai box, strada libera per Leclerc che adesso è 3°

Arriva anche sul compagno di squadra Charles Leclerc e la Ferrari decide di fermare il tedesco per il cambio gomme: gialle anche per il tedesco che cercherà di ripetere quanto fatto dal monegasco

10° giro Leclerc show, il monegasco supera anche Verstappen ed è 4°

Continua la rimonta di Charles Leclerc che prende la scia di Verstappe e lo passa sul rettilineo finale. Spettacolare l'avvio del monegasco che adesso ha nel mirino il compagno di squadra Vettel per il podio.

8° giro Giro veloce per Bottas, il finlandese cerca di prendere il largo

Spinge sull'acceleratore Valtteri Bottas che sta cercando di aprire il margine sugli avversari: per lui anche il giro veloce che gli vale, almeno per il momento, il bonus del punto aggiuntivo.

3° giro Leclerc prova la rimonta, Bottas allunga

Cerca di risalire Charles Leclerc che supera Ricciardo, Kvyat e Sainz prendendosi la settima posizione. Allunga, invece, Bottas in testa con le Mercedes che stanno tenendo un ritmo troppo alto per tutti gli altri.

1° giro Bottas tiene la leadership, Hamilton davanti a Vettel

Nessun contatto in partenza con Botas che si tiene la posizione resistendo all'attacco di Hamilton. Vettel rimane 3° con Leclerc dietro che perde posizioni scendendo al 10° posto.

28 aprile 13:17 Pioggia di penalità a Baku

Tanti i piloti che saranno costretti a scontare penalità al via: a partire dai box, infatti, ci sono Kimi Raikkonen, Pierre Gasly e Robert Kubica. Sull'Alfa Romeo Racing i commissari hanno rilevato un'eccessiva flessibilità dell'ala mentre sulla Red Bull è stata trovata un'irregolarità del flusso del carburante. Modifiche alla vettura, invece, per la Williams dopo l'incidente del polacco nel Q1.

28 aprile 13:17 La griglia di partenza del GP d’Azerbaijan

A sorridere, alla fine del turno di qualifica, è stato Valtteri Bottas che si è preso la pole position beffando il compagno di squadra Lewis Hamilton e regalando alla Mercedes l'ennesima prima fila tutta d'argento. Solo 3° tempo, invece, per Sebastian Vettel che apre la seconda fila e avrà al suo fianco Max Verstappen.

28 aprile 13:16 Leclerc sbaglia, il monegasco distrugge la Ferrari contro le barriere

Sembrava una pole position già scritta per Charles Leclerc, ma l'errore del monegasco ha rimescolato le carte: il pilota della Ferrari, infatti, ha sbagliato l'ingresso alla esse del Castello danneggiando la sua vettura contro le barriere ma soprattutto perdendo la possibilità di conquistare la prima piazza dello schieramento finendo 9°.