25 agosto 15:04 La festa del podio è tutta per Rins

La Marcia Reale suona per Alex Rins, protagonista di una vittoria epica a Silverstone. Festa tutta spagnola con Marquez e Vinales che completano il podio. Stretta di mano tra il pilota della Suzuki e il campione della Honda che, come due settimane fa in Austria, perde il confronto all'ultima curva, nuovamente scavalcato in volata.

25 agosto 14:58 Dovizioso trasferito in ospedale

Mentre al parco chiuso continua la festa per i protagonisti della corsa, a chiarire le condizioni del forlivese è il dott. Angel Charte, direttore medico del campionato: "Dovizioso sta bene, è stato un momento in cui aveva perso leggermente la memoria. Le analisi svolte sono comunque tutte negative. Si è ripreso e ricorda tutto perfettamente. Si sottoporrà a una tac all'ospedale di Coventry". A confermare il trasferimento del forlivese anche Davide Tardozzi: "Lo stanno portando all'ospedale di Coventry, per 20 minuti non si ricordava bene l'incidente. Sembra non ci sia niente di rotto, ma è giusto fare altri controlli".

25 agosto 14:56 Rins: “Non ho parole”

Raggiante Alex Rins: "Non ho parole, sono contentissimo – premette lo spagnolo alla seconda vittoria in MotoGP dopo quella di Austin – Ero molto vicino a commettere un grandissimo errore a due giri dalla fine. Ma all'ultima curva ero più veloce di lui, e ce l'abbiamo fatta"

25 agosto 14:53 Marquez: “Felice per il campionato e non per la gara”

Secondo al traguardo Marc Marquez: "Sono felice per il campionato e non ovviamente per la gara. Ero davanti e stavo spingendo, ma Rins si avvicinava come anche le Yamaha. Ho fatto tutto bene ma nell'ultima curva ho perso l'anteriore, Rins aveva migliore aderenza e mi ha superato. Ma sono contento per il campionato, adesso siamo a +78 su Dovizioso"

25 agosto 14:51 Vinales: “Ho dato tutto”

Terzo gradino del podio per Vinales: "Ho dato tutto, pensavo di poterli riprendere ma non avevamo abbastanza velocità. Ma sono riuscito a gestire la gara e possiamo ancora migliorare"

25 agosto 14:50 Marquez senza benzina, a piedi al parco chiuso

Beffato al traguardo, Marquez resta senza benzina ed è costretto a lasciare la sua Honda a bordo pista. Rientro in pit lane con lo scooter per raggiungere il parco chiuso a piedi.

Last lap Capolavoro di Rins! Vittoria in volata

Capolavoro di Alex Rins. Rimasto attaccato agli scarichi della Honda, lo spagnolo della Suzuki riserva l'assalto al finale, battendo in volata Marc Marquez!

All'uscita dell'ultima curva Marquez protegge la traiettoria ma Rins riesce a inserirsi all'interno e dare gas a due mani.

2 giri al traguardo Marquez-Rins, ultima occasione per il pilota Suzuki

Rins si fa vedere e prepara l'assalto. Ultima occasione per il pilota della Suzuki.

25 agosto 14:36 Dovizioso al centro medico, le condizioni del ducatista

I controlli al centro medico del circuito hanno escluso particolari lesioni per Andrea Dovizioso. Il forlivese ha però avuto una leggera perdita di conoscenza per cui verranno svolti nuovi accertamenti in ospedale. Dovizioso è caduto subito dopo la partenza, ritrovandosi in traiettoria la moto di Fabio Quartararo e, non riuscendo ad evitarla, è decollato in aria, picchiando forte sull'asfalto.

6 giri al traguardo Mapping 3, comunicazione per Rins

Dal muretto Suzuki arriva l'indicazione sul dashboard di Rins: mapping 3 è il messaggio della squadra per il suo pilota che riesce a rispondere ai grandi tempi dello spagnolo al comando.

7 giri al traguardo Marquez prova lo strappo, Rossi perde il contatto da Vinales

Marquez prova a dare lo strappo decisivo. Risale Vinales che recupera terreno e riduce a 1 secondo e mezzo il distacco. Alle sue spalle, Rossi non riesce a mantenere il contatto.

9 giri al traguardo Marquez al comando, Rins si fa vedere

Marquez e Rins viaggiano in tandem al comando della corsa, con il campione della Honda che non riesce a liberarsi del connazionale. Alle loro spalle Vinales viaggia con un distacco di 2 secondi.

25 agosto 14:22 Zarco-Oliveira: incidente tra le due KTM

Incidente anche nelle retrovie tra Zarco e Oliveria, con il francese che tenta un sorpasso all'interno, sorprendendo il compagno di marca che ne mantenere la traiettoria finisce costretto al contatto.

12 giri al traguardo Rins non molla, è battaglia con Marquez

Gran ritmo di Rins che sfrutta un errore dello spagnolo per avvicinarsi pericolosamente e, dopo poche curve, infilare lo spagnolo. Al comando della corsa è il pilota della Suzuki ad avere un'incertezza. Marquez ne approfitta subito e si riporta al comando.

14 giri al traguardo Anche Vinales supera Rossi

Anche Maverick Vinales cambia ritmo e riesce a guadagnare una posizione ai danni di Valentino Rossi. Il pesarese in quarta posizione sembra soffrire qualcosa in più del compagno di squadra.

16 giri al traguardo Rins supera Rossi, lo spagnolo indiavolato

Cambiano le posizioni al comando della corsa. Rins supera Rossi e guadagna la seconda posizione, determinato a marcare da vicino Marc Marquez, In quarta posizione MAverick Vinales, seguito da Franco Morbidelli e Cal Crutchlow.

25 agosto 14:09 Incidente Quartararo-Dovizioso, brutta botta ma piloti ok

Brutta botta per Dovizioso che non è riuscito a evitare la moto di Quartararo, finito a terra davanti a lui. Il forlivese resta a terra per alcuni istanti, come anche Quartararo, entrambi doloranti.

Dopo i soccorsi in pista sembra che fortunatamente non ci siano particolari conseguenze. Dovizioso si alza sulle sue gambe ma appare disorientato. Sia lui sia Quartararo raggiungono il centro medico per gli accertamenti del caso.

20 giri al traguardo Partiti! Marquez al comando, incidente tra Quartararo e Dovizioso

Ottimo spunto di Marquez che mantiene la testa della corsa. Rossi non perde il contatto e resta alle sue spalle.

Subito incidente tra Fabio Quartararo e Andrea Dovizioso, un brutto volo per entrambi che finiscono nella ghiaia. Quartararo perde l'anteriore, Dovizioso alle sue spalle non riesce ad evitare la sua Yamaha. Piloti a terra mentre un principio di incendio viene rapidamente domato dai commissari.

Warm up lap Warm up lap

Piloti che lasciano la griglia di partenza per completare il warm up lap e raggiungere nuovamente lo schieramento per il via. 20 giri da completare alla bandiera a scacchi.

25 agosto 13:58 Anche Norris tra i Vip in griglia

Tra gli ospiti della griglia di partenza del GP di Gran Bretagna anche il pilota della McLaren di Formula 1, Lando Norris. Arrivato in circuito questa mattina, il britannico ha fatto visita ai box della MotoGP, incontrando anche Valentino Rossi. "È stata la prima volta che ho potuto incontrarlo e la prima volta che vedo una gara di MotoGP. Per me è sempre stato il numero 1"

25 agosto 13:55 Tutto pronto per la partenza

Piloti pronti sullo schieramento quando mancano 5 minuti alla partenza e scelta gomme che per la maggior parte dei piloti è ricaduta sulla mescola più dura delle opzioni messe a disposizione dalla Michelin per il Gran Premio di Gran Bretagna. Gomma dura al posteriore e all'anteriore per i piloti in prima fila ad eccezione di Fabio Quartararo che ha optato per la gomma media all'anteriore. Anche Valentino Rossi ha optato per l'anteriore dura. Temperature che non superano i 31 °C per l'aria e 44 °C per l'asfalto.

Griglia di partenza Marquez in pole, Rossi ci prova

Davanti a tutti, alla pole numero 60 in 120 GP in classe regina, il campione e in carica e leader del campionato, Marc Marquez, che a Silverstone è arrivato con 58 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso ma che sul circuito del Northamptonshire ha trionfato soltanto una volta, nel 2014, il suo anno record, partendo anche in quell’occasione dalla pole. Corsi e ricorsi storici iniziano ad essere presenti anche nella carriera del fenomeno di Cervera che da sei anni a questa parte mette a ferro e fuoco il Mondiale. “Prima di arrivare qui avevo dei dubbi, ma è bastato il primo giro di venerdì mattina per capire – avverte lo spagnolo – . Abbiamo tutto chiaro, anche le gomme”.

Rossi ci prova, 2° in griglia
Accanto a Marquez, partirà Valentino Rossi che a Silverstone ritrova una prima fila che gli mancava da Austin, anche allora 2° dietro allo spagnolo e poi 2° in gara. “Lo vedo particolarmente bene, farà di tutto per vincere” ritiene Dovizioso che invece scatterà due file più indietro, dalla settima casella. Per il pesarese potrebbe essere una buona occasione per tentare il colpaccio o, in ogni caso, lottare per il podio, che non vede sempre al GP negli Usa. “Ci saranno cinque o sei i piloti in lotta per il podio, bisognerà essere tra quelli e stare attenti – l'intenzione del Dottore – Marquez ha qualcosa in più, poi ci siamo io, Quartararo, Vinales, Dovizioso e Crutchlow”.

In ogni caso, con Dovizioso indietro, la Ducati potrà contare su una GP19 in prima fila con Jack Miller che, con gomme dure (la soluzione che dovrebbe essere scelta dalla maggior parte dei piloti in gara) ha mostrato grande velocità nei primi giri. Subito dietro all’australiano ci saranno Fabio Quartararo, Alex Rins e Maverick Vinales che proveranno da subito a impedire la fuga di Marquez, con Dovizioso, Franco Morbidelli e Cal Crutchlow una fila più indietro e determinati a risalire fin dalle prime fasi. Si prospetta invece una gara in salita per Danilo Petrucci, undicesimo in griglia, come anche per Jorge Lorenzo, penultimo sullo schieramento davanti a Karel Abraham dopo il lungo stop per l'infortunio alla schiena. “La mia priorità è quella di non cadere – . In caso di caduta la lesione peggiorerebbe, andrò cauto e per Aragon starò meglio”.

Griglia di partenza MotoGP
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team
2 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP
3 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing
4 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT
5 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR
6 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team
8 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT
9 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda
10 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU
11 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati
12 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini
13 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing
14 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing
15 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3
16 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing
17 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini
18 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati
19 50 Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR
20 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3
21 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team
22 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing