lotus-3-eleven-430
in foto: Lotus 3–Eleven 430.

A ridosso dell'estate 2015, Lotus attirò l'attenzione del pubblico lanciando una vettura a dir poco incredibile. La 3-Eleven si presentò al Goodwood Festival of Speed in tutto il suo splendore. La barchetta si inserì nella gamma come il modello stradale più veloce mai realizzato dal costruttore britannico, ma ora è tempo di migliorarsi ancora. Lotus mette in mostra la nuova 3-Eleven 430, la vettura che si è immediatamente aggiudicata il titolo di stradale di Hethel più veloce di sempre. La vettura sarà prodotta in edizione ultra limitata ad appena 20 esemplari, in Italia i prezzi partono da 132.200 €.

Aerodinamica estrema per la Lotus 3-Eleven 430

lotus-3-eleven430
in foto: Lotus 3–Eleven 430.

Quella che in casa Lotus definiscono una "supercar killer" è una vettura capace di inserirsi di prepotenza all'interno del segmento delle esotiche ad alte prestazioni. La 3-Eleven si presenta con una carrozzeria in fibra di carbonio capace di contenere il peso fermando l'ago della bilancia ad appena 920 Kg perdendo 5 Kg rispetto al modello uscente.  Le modifiche meccaniche sono anticipate dal nuovo pacchetto aerodinamico, capace di tenere la barchetta incollata all'asfalto. La carrozzeria è stata rivista e l'ala posteriore è stata montata in posizione più elevata mentre il fondo piatto gode di un diffusore maggiorato. L'intero pacchetto incrementa la deportanza di 44 Kg mettendo a disposizione 265 Kg di carico verticale a massima velocità.

Il pacchetto meccanico della Lotus 3-Eleven 430

lotus-3eleven-430
in foto: Lotus 3–Eleven 430.

La Lotus 3-Eleven 430 monta l'inconfondibile motore V6 supercharged 3.5 litri. L'unità eroga una potenza massima di 430 CV e mette a disposizione 440 Nm di coppia. Con questa dotazione, la vettura riesce a scattare da 0 a 100 Km/h in 3,2 secondi e tocca una velocità massima di 280 Km/h. L'ingente dose di cavalli è trasmessa alle ruote tramite un cambio manuale a sei marce dotato della caratteristica leva "nuda". Il telaio gode di barre antirollio regolabili Eibach e ammortizzatori regolabili ad una via Öhlins DFV. Il differenziale a slittamento limitato di tipo Torsen lavora in piena sinergia con la ECU che mette a disposizione sei livelli di funzionamento per il traction control: slittamento al 1%, 3%, 6%, 9%, 12% e “off”.

La Lotus stradale più veloce di sempre

lotus-3-eleven
in foto: Lotus 3–Eleven 430.

I cerchi ultra-leggeri in alluminio forgiato montano pneumatici Michelin Cup 2 225/40 anteriori e 275/35 posteriori. L'impianto frenante AP Racing prevede pinze a 4 pistoncini e dischi JHook. I pneumatici avranno il duro compito di collegare l'intero pacchetto meccanico all'asfalto e la Lotus 3-Eleven 430 riesce a toccare forze pari a 1.5 G in curva. Il brand Eleven caratterizza tutte le vetture capaci di creare un collegamento diretto tra il mondo delle corse e la strada, la nuova arrivata non è da meno e, ad oggi, risulta la più veloce di tutte sul circuito di Hethel, dove ha girato 0,8 secondi più veloce della Exige Cup 430 chiudendo il giro in 1 minuto e 24 secondi.