47 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Marquez sfida Hamilton: “So che va in moto, sarebbe interessante correre contro”

Lo spagnolo della Honda lancia la sfida al campione della Mercedes: “Ovviamente sarebbe interessante correre faccia a faccia, magari prima su una macchina e poi su una moto. Siamo stati molto vicini a farlo l’anno scorso, ma poi abbiamo avuto dei contrattempi e non ci siamo riusciti” ha dichiarato.
A cura di Matteo Vana
47 CONDIVISIONI

Cinque titoli mondiali, un talento fuori dal comune e una supremazia quasi impossibile da contrastare: sono questi i punti che accomunano Marc Marquez, campione del mondo di MotoGP, e Lewis Hamilton, pilota della Mercedes che sta riscrivendo la storia della Formula 1 mettendo a repentaglio i record fatti segnare da Michael Schumacher. Due piloti che, nelle rispettive categorie, non sembrano avere rivali e che, forse anche per questo, sono sempre in cerca di nuove sfide.

Immagine

La sfida del campione spagnolo all'inglese

L'inglese ha già testato le due ruote e non ha mai nascosto l'interesse per il mondo della MotoGP presentandosi alla gara di Losail e strizzando spesso l'occhio alla categoria mentre lo spagnolo della Honda si è reso protagonista di un test al volante della Toro Rosso sul tracciato austriaco di Spielberg trovandosi a proprio agio anche sulle quattro ruote. Proprio Marquez, attraverso un'intervista a Sportmail, ha deciso di stuzzicare il pilota Mercedes sfidandolo, in maniera bonaria, prima in macchina e poi in moto:

A volte ci parliamo sui social e so che va in moto molto bene, ovviamente sarebbe interessante correre faccia a faccia, magari prima su una macchina e poi sulle due ruote. Siamo stati molto vicini a farlo l'anno scorso, ma poi abbiamo avuto dei contrattempi e non ci siamo riusciti – sono state le parole del campione della MotoGP -. Io ho già provato una vettura di Formula 1 al Red Bull Ring ed è stata una bella esperienza; ho percorso 40 giri, avevo la velocità ma mi mancava l'esperienza. Conoscevo il layout della pista ma i punti di frenata e il carico aerodinamico erano la cosa più difficile da capire. Potrei abituarmi ad un circuito normale ma non a Monaco.

Non è da escludere che in futuro Marc Marquez e Lewis Hamilton possano incontrarsi per girare insieme testando le proprie capacità uno contro l'altro e regalando spettacolo a tutti gli appassionati sia delle due che delle quattro ruote; un test che, qualora andasse in scena, vedrebbe i due piloti più importanti del panorama motoristico internazionale insieme sulla stessa pista, un evento che rimarrebbe nella storia dello sport.

47 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views