Per anni ha calcato il palcoscenico più importante del motorsport vincendo due mondiali e diventando l'avversario storico di Michael Schumacher: Mika Hakkinen, grazie alle sue vittorie e a uno dei sorpassi più spettacolari mai realizzati in pista, si è conquistato un posto nella storia della Formula 1, ma il finlandese, a 50 anni, non ne vuole sapere di smettere con le corse visto che, il prossimo 25 agosto, sarà di nuovo in pista al volante di una McLaren 720S GT3 per cercare di conquistare la 10 Ore di Suzuka, gara valida per il campionato intercontinental GT Challenge.

Il finlandese torna in pista a 8 anni di distanza dall'ultima volta

L'ultima apparizione del finlandese al volante di una vettura da corsa era datata 2011 quando a Zhuhai, in una gara della Le Mans Cup, si era cimentato alla guida della Mercedes SLS AMG GT3; anche in quel caso si trattò di un ritorno visto che erano passati quattro anni dalla sua ultima partecipazione ad una gara DTM, campionato che aveva disputato dal 2005 al 2007 per il costruttore tedesco. Adesso Hakkinen è pronto a scendere nuovamente in pista per disputare una delle classiche di durata mondiali: "A marzo del 2017 sono stato per la prima volta a Suzuka dopo 16 anni ed ho rivisto tanti fan entusiasti. Poi l'anno scorso ho guidato la McLaren MP4/13 e mi sono molto divertito sul tracciato giapponese così ho deciso di tornare scegliendo proprio Suzuka, la pista sulla quale ho vinto il mio primo titolo di F1 nel 1998, come luogo per il mio ritorno" sono state le parole del finlandese.

Mika Hakkinen festeggia sul podio in Canada – Getty Images
in foto: Mika Hakkinen festeggia sul podio in Canada – Getty Images

Una grande occasione per ammirare di nuovo il talento del due volte campione del mondo, uno dei pochissimi in grado di duellare con Michael Schumacher riuscendo anche a batterlo in due mondiali di Formula 1. Hakkinen dividerà l'abitacolo con due piloti giapponesi come Katsuaki Kubota, attualmente impegnato nella Formula 3, e Hiroaki Ishiura, due volte campione della Super Formula e impegnato anche in Super GT per il team Cerumo Lexus.