in foto: Battibecco tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo in conferenza stampa / Movistar Tv

Nonostante l’incredibile pole di sabato al Gp di San Marino e della Riviera di Rimini, Jorge Lorenzo non è riuscito a fare meglio del terzo posto in gara. Il pilota maiorchino scattato in testa al gruppo, ha condotto la gara per i primi due giri, fino a quando Valentino Rossi senza troppi complimenti lo ha superato. Il pesarese è entrato deciso all’interno, portandosi al comando della corsa, prima che Dani Pedrosa rimontasse dalle retrovie, infilando primo il connazionale e poi il ‘dottore’. Ma la manovra di Rossi non è andata troppo giù al rivale e compagno di squadra che parlando a Movistar Tv ha accusato Rossi per l’entrata garibaldina. Successivemente, in conferenza stampa, Lorenzo è tornato sul sorpasso di Valentino rispondendo alla domanda di giornalista. "Se mi fai questa domanda è perché, forse, il sorpasso è aggressivo, altrimenti avresti fatto la domanda. Ognuno ha una sua opinione, e la mia è che il sorpasso è stato troppo aggressivo, non aveva bisogno di esserlo così presto in gara, ma è il suo stile, altri piloti superano in modo più pulito”.

Il sorpasso di Valentino Rossi ai danni di Lorenzo / MotoGpin foto: Il sorpasso di Valentino Rossi ai danni di Lorenzo / MotoGp

Ascoltando queste parole, Valentino Rossi è scoppiato a ridere e la conferenza stampa del dopo Gp si è trasformata in uno diverbio tra i due.

Rossi: "Quello che dici non è vero. Riguarda in tv il video sorpasso"

Lorenzo: "Se non avessi raddrizzato la moto saremmo finiti per terra. Tu forse no, ma io certamente sì".

Rossi: "Ma cosa dici? Non è vero. Cosa dovrei dirti, cosa dovrei dire a Marquez a Silverstone, quando ha fatto 10 sorpassi come quello".

Lorenzo: " Guarda il video del sorpasso e rispetta la mia opinione".

Rossi: "Quello che dici è falso. Anche tu sei sempre aggressivo nei sorpassi".

Lorenzo: "Quando?"

Rossi: "Al momento non ricordo, ma se andiamo a controllare le gare, 100 volte con me".

Lorenzo: "Ok, non ridere, rispetta la mia opinione, la direzione avrà il suo parere".

Rossi: "Perché non controlli le immagini?".

Lorenzo: "Non le ho viste, le guarderò. Ma secondo me non c’era nessun motivo per essere così aggressivo, se non avessi sollevato la moto sarei finito a terra, oggi è andata bene”".

Rossi: "Non sono d'accordo".