Aron Canet / Getty
in foto: Aron Canet / Getty

il pilota del Motomondiale Aron Canet è stato investito da un’auto giovedì mattina mentre si stava allenando in bici sulle strade di Alzira, in Spagna. Secondo quando riportato dal quotidiano Levante-EMV il 19enne spagnolo stava percorrendo la CV-50 che collega Tavernes de la Valldigna a Llíria quando, all’altezza del chilometro 19,5, un uomo alla guida di un’auto lo ha colpito sbalzandolo in aria. Sul posto sono intervenute le forze di polizia ed è stata aperta un’indagine per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Canet investito da un’auto, pilota ok

Canet, che inizialmente ha lamentato dolori a una gamba, ha preferito non chiedere l’intervento dell’ambulanza ma si è recato con i propri mezzi all’ospedale de la Ribera per i primi accertamenti. Controlli in seguito ai quali è stata esclusa qualsiasi tipo di frattura o lesione grave. Il conducente della vettura, invece, non avrebbe mostrato alcun sintomo dovuto all’assunzione di alcool o droghe, per cui al momento l’ipotesi è che sia stata una distrazione al volante.

A chiarire le circostanze e tranquillizzare sulle sue condizioni è stato lo stesso pilota. “Alla fine ho riportato solo qualche botta ma niente di importante – ha scritto sui social Canet, spiegando quanto accaduto. “Mi trovavo sul lato della strada, quando un uomo ha ignorato una linea continua e mi ha centrato. Mi ha colpito alla tibia, sono letteralmente volato e la bicicletta si è distrutta”.

È stato un grosso spavento, tutto qui – ha concluso Canet, ancora scosso da quanto accaduto ma pronto a continuare la sua preparazione fisica in vista della nuova stagione. Il pilota spagnolo che, ricordiamo, nel 2019 difenderà i colori del Max Racing team di Max Biaggi, sarà in pista dal 20 al 22 febbraio per i primi test invernali.