Il pilota finlandese Niki Tuuli, 23 anni, vincitore della prima gara della MotoE / getty
in foto: Il pilota finlandese Niki Tuuli, 23 anni, vincitore della prima gara della MotoE / getty

È Niki Tuuli del team Ajo a vincere la prima gara della MotoE che ha debuttato al Sachsenring in occasione del Gp di Germania. Il 23enne pilota finlandese che partiva dalla pole, si assicura il primo storico trionfo al termine di una corsa tiratissima, lasciandosi dietro le altre Energica Ego di Mike Di Meglio (One Energy Racing) e Bradley Smith (EG 0,0 Marc VDS) che completano il podio.

Tuuli vince la prima gara della MotoE

La gara, che sarebbe dovuta durare sette giri, è stata interrotta a un giro dal termine dalla bandiera rossa dovuta alla caduta di Lorenzo Savadori che ha danneggiato gli airfence laterali, portando i commissari a fermare la gara e a congelare la classifica prima della bandiera a scacchi. “Abbiamo lavorato molto bene con la squadra, ho cercato di gestire al meglio nei primi giri ma ho visto che tutti guidavano in modo aggressivo, per ho deciso di spingere anche'o – dice Tuuli, forte di una guida pulita e scorrevole perfezionata nella 600 Supersport, categoria dove ha militato nelle ultime stagioni – . La gara è andata bene, sfortunatamente non siamo riusciti a completare tutti i giri per la bandiera rossa, ma ho trovato il giusto distacco dagli altri, con una buona velocità. È un ottimo inizio”.

Quarta piazza per Hector Garzo (Tech 3 E-Racing) seguito da Matteo Ferrari (Trentino Gresini MotoE) e Alex De Angelis (Octo Pramac MotoE), riuscito a regolare un arrembante Xavier Simeon (Avintia Esponsorama Racing). “Ce le siamo date di santa ragione, anche se in realtà è difficile sentire il pilota che hai dietro. Ovviamente se lasci uno spazio, l’altro ci prova, ma sono state tutte carenate da gara, ci siamo divertiti”. A completare la top ten, l’altro portacolori di Avintia, Eric Granado, seguito da Sete Gibernau, (Join Contract Pons 40) e Nico Terol (Openbank Angel Nieto Team). Fuori dai dieci gli altri italiani: 11° Mattia Casadei (Ongetta SIC58 Squadracorse), 12° Niccolo Canepa (LCR E-Team). Il prossimo appuntamento con la MotoE sarà il GP d’Austria, al Red Bull Ring di Spielberg, in calendario dal 9 all’11 agosto.