Primo turno di libere e cielo coperto ad accogliere i piloti al Montmelò. Temperature che non hanno superato i 25 °C per aria e asfalto, ancora basse rispetto a quelle attese per oggi ma che hanno dato un primo riscontro di quello che sarà il livello dei piloti sul circuito catalano.

Marquez davanti a Quartararo e Vinales

A riproporsi come riferimento è Marc Marquez, autore del miglior passaggio in 1’40.692, ripartito forte sul circuito di casa, una pista dove in MotoGP, ad eccezione del 2015, è sempre salito sul podio, vincendo nel 2014 e chiudendo 2° le ultime tre gare. Subito dietro, tornato in pista dopo l’inatteso intervento per risolvere la sindrome compartimentale sofferta al Mugello, il pilota della Yamaha Petronas Fabio Quartararo è riuscito a contenere il ritardo in 1 decimo dalla vetta, davanti alla Yamaha ufficiale di Maverick Vinales, terzo a 69 millesimi dal compagno di marca.

Lorenzo con una modifica al serbatoio

Primi dieci piloti in mezzo secondo e distacchi infinitesimali nelle posizioni alte della classifica, con Andrea Dovizioso autore del quarto tempo, primo pilota Ducati davanti alla Honda di Takaaki Nakagami e al compagno di marca Jack Miller, racchiusi in 3 decimi e mezzo dalla vetta. Settimo tempo per Alex Rins che con la sua Suzuki precede Franco Morbidelli, ottavo, e Valentino Rossi, nono. Decimo tempo per Aleix Espargaro, mentre non trovano per ora un posto nella top ten, tra gli altri, Cal Crutchlow, Johann Zarco ed Pol Espargaro con le KTM, Jorge Lorenzo con la Honda e il ducatista Danilo Petrucci, vincitore della gara del Mugello ma solo 18° a fine turno. Poco meglio è andata a Lorenzo, in pista con una modifica alla copertura del serbatoio, prima novità arrivata dalla Honda dopo il viaggio in Giappone, una soluzione che dovrebbe garantirgli un maggior supporto in frenata e in piega.

Classifica dei tempi MotoGP

Prove libere 1 – Gp Catalunya, Barcellona 14/6/2019
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 344.3 1'40.692
2 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 337.0 1'40.803 0.111 / 0.111
3 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 337.3 1'40.872 0.180 / 0.069
4 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Mission Winnow Ducati Ducati 345.3 1'41.030 0.338 / 0.158
5 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 341.8 1'41.040 0.348 / 0.010
6 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 345.3 1'41.049 0.357 / 0.009
7 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 338.6 1'41.142 0.450 / 0.093
8 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 334.6 1'41.160 0.468 / 0.018
9 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 339.7 1'41.190 0.498 / 0.030
10 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 340.8 1'41.213 0.521 / 0.023
11 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 346.9 1'41.243 0.551 / 0.030
12 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 340.3 1'41.355 0.663 / 0.112
13 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 339.8 1'41.390 0.698 / 0.035
14 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 341.9 1'41.410 0.718 / 0.020
15 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 339.5 1'41.530 0.838 / 0.120
16 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 340.2 1'41.603 0.911 / 0.073
17 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 341.9 1'41.621 0.929 / 0.018
18 9 Danilo PETRUCCI ITA Mission Winnow Ducati Ducati 340.9 1'41.624 0.932 / 0.003
19 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 343.6 1'41.825 1.133 / 0.201
20 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 337.3 1'41.920 1.228 / 0.095
21 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 339.6 1'41.972 1.280 / 0.052
22 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Aprilia 340.6 1'42.168 1.476 / 0.196
23 50 Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 336.7 1'42.363 1.671 / 0.195
24 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 336.4 1'42.448 1.756 / 0.085