Terzo turno di libere del Gp del Qatar che inizia male per i piloti del team Repsol Honda. Prima Jorge Lorenzo e dopo pochi istanti Marc Marquez, il dream team della casa giapponese è finito a terra nellle fasi iniziali della sessione. Lorenzo era appena sceso in pista con gomme usate, per riprendere il lavoro da dove lasciato ieri, quando alla curva 6 è incappato in un violento highside.

Dopo pochi istanti è caduto anche il campione in carica Marc Marquez, scivolato sul cemento alla 14. Una doppia caduta in appena sei minuti, con Lorenzo che è rimasto a terra alcuni istanti prima di rialzarsi e raggiugere il suo ufficio dove, indossata una t-shirt, ha deciso di recarsi in Clinica mobile e poi al Centro medico per le verifiche del caso. La sensazione è che nel violento impatto il campione maiorchino abbia riportato una contusione abbastanza forte, un colpo alla parte alta della spalla per cui farebbe fatica a respirare. Marquez, invece, è passato dal retrobox prima di tornare in pista con la seconda moto.