Jorge Lorenzo – Twitter
in foto: Jorge Lorenzo – Twitter

Jorge Lorenzo vuole iniziare bene l'avventura in Honda e proprio per questo ha deciso di sottoporsi all'intervento chirurgico per risolvere una volta per tutte il problema che lo tormenta dalla caduta di Aragon quando, dopo un violento highside, si fratturò il piede destro. In quell'occasione il maiorchino, all'epoca in Ducati, subì due fratture, dalle quali ha provato a recuperare evitando di passare dalla sala operatoria ma senza successo.

Operazione riuscita, lo spagnolo dovrà stare fermo una settimana

Una volta terminata la stagione e visto il persistere del problema, lo spagnolo ha deciso di correre ai ripari: ricoverato all'Ospedale Quiron di Barcellona, l'operazione è stata eseguita dal dottor. Rabat, esperto in ortopedia e traumatologia, ed è durata circa trenta minuti. L'intervento è perfettamente riuscito, come riportato anche dal quotidiano spagnolo Marca, e adesso Lorenzo dovrà stare fermo una settimana senza poter poggiare il piede a terra; dopo comincerà la fisioterapia con un programma di recupero personalizzato per presentarsi in forma ai prossimi test di Sepang dove salirà in sella alla Honda per iniziare la stagione 2019.

Lo spagnolo, quindi, dopo un periodo di assoluto riposo – anche per riprendersi dall'altro infortunio patito alla mano – potrà tornare a preparasi in vista della prossima stagione che lo vedrà certamente protagonista: nel 2019, infatti, correrà con la Honda prendendo il posto di Dani Pedrosa e affiancando il campione del mondo in carica Marc Marquez. Un dream team che, almeno sulla carta, potrebbe dominare il mondiale rendendolo una questione privata tra i due piloti del team giapponese. Per farlo, però, Lorenzo dovrà essere al 100%; adesso lo attende un inverno di riposo prima e di dura preparazione poi per presentarsi tirato a lucido già dai test dove il maiorchino potrebbe già essere uno dei protagonisti insieme al suo compagno di squadra.