Primo turno di libere e temperature primaverili a Le Mans ad aprire un weekend che non lascia molte speranze per le previsioni meteo che danno pioggia già da oggi pomeriggio. A trovare il miglior passaggio su una pista da subito veloce è il rookie del team Yamaha Petronas Fabio Quartararo, riuscito nel finale a scavalcare le Ducati di Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci e a meritarsi i grandi applausi del pubblico di casa.

Rossi rompe la catena

Quarto tempo per Maverick Vinales a 2 decimi dal riferimento, seguito da Marc Marquez, Pol Espargaro e Jack Miller racchiusi in 5 centesimi di secondo. Ottavo tempo per Joan Mir a sei decimi dalla vetta, seguito da Johan Zarco e Valentino Rossi che chiude la top ten dopo aver dovuto fare anche i conti con la rottura della catena, un imprevisto che lo ha costretto a parcheggiare la sua M1 a bordo pista e a continuare il lavoro con la seconda moto.

Libere iniziate male anche per Jorge Lorenzo, nelle prime fasi scivolato alla curva 8, dove ha pizzicato il cordolo esterno perdendo l’anteriore. Una caduta senza particolari conseguenze in cui ha rischiato di incappare anche Marquez che è però riuscito in un incredibile salvataggio nello stesso punto.

Classifica dei tempi MotoGP

Prove libere 1 – Gp di Francia, Le Mans 17/05/19
1 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 296.7 1'31.986
2 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 307.4 1'32.113 0.127 / 0.127
3 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 300.4 1'32.193 0.207 / 0.080
4 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 297.2 1'32.203 0.217 / 0.010
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 303.7 1'32.233 0.247 / 0.030
6 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 304.7 1'32.237 0.251 / 0.004
7 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 303.6 1'32.238 0.252 / 0.001
8 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 297.9 1'32.626 0.640 / 0.388
9 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 300.0 1'32.724 0.738 / 0.098
10 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 298.1 1'32.760 0.774 / 0.036
11 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 305.5 1'32.831 0.845 / 0.071
12 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 296.9 1'32.887 0.901 / 0.056
13 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 297.4 1'32.982 0.996 / 0.095
14 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 304.2 1'33.091 1.105 / 0.109
15 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 299.8 1'33.123 1.137 / 0.032
16 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 301.8 1'33.259 1.273 / 0.136
17 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 300.0 1'33.357 1.371 / 0.098
18 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 301.3 1'34.113 2.127 / 0.756
19 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 295.8 1'34.135 2.149 / 0.022
20 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 296.7 1'34.229 2.243 / 0.094
21 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 298.9 1'34.481 2.495 / 0.252
22 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 298.3 1'35.479 3.493 / 0.998