Luca a 11 anni con mamma Stefania festeggiano Valentino per iltitolo 2008
in foto: Luca a 11 anni con mamma Stefania festeggiano Valentino per il
titolo 2008

Per Valentino il decimo mondiale è solo una distrazione, deve ascoltare solo le vibrazioni della moto senza pensare ad altro”. Questo il consiglio di mamma Stefania in vista dell’inizio della nuova stagione del Motomondiale che scatterà il 10 marzo in Qatar. “A lui e a Luca – Marini, ndr – dico concentrazione e piedi per terra, senza farsi prendere dalle luci dello spettacolo” ha raccontato la madre dei due piloti in occasione della presentazione del team Sky VR46 che nel 2019 vedrà Marini impegnato in Moto2 con compagno di squadra Nicolò Bulega.

Per Valentino, invece, sarà la sua ventesima stagione in MotoGP, la settima dal ritorno in Yamaha, contro avversari vecchi e nuovi, a partire dal campione in carica Marc Marquez, l’uomo da battere delle ultime tre stagioni. Sulla rivalità con lo spagnolo, mamma Stefania taglia corto: “Valentino e Marquez fanno grande la MotoGp e lo sport in generale. Sono solo degli esempi da seguire. Le rivalità fanno parte della storia di Valentino, ma lui si è lasciato alle spalle quanto successo negli ultimi anni. E poi, come ha detto lui, mica ci deve uscire a cena o diventarci amico. Corrono insieme, punto”.

Per Valentino Rossi la stagione si aprirà con i primi test pre-campionato, in Malesia, sul circuito di Sepang, dal 6 all’8 febbraio. Per la Moto2, invece, i primi test si terranno a Jerez, dal 20 al 22 febbraio, e per Marini saranno il primo banco di prova dopo la recente operazione alla spalla. “Sto bene e sono pronto a tornare in sella. La riabilitazione sta procedendo nel migliore dei modi dopo l’operazione – ha detto Luca – . L’obiettivo è lavorare sodo nel pre campionato per arrivare al massimo delle nostre possibilità in Qatar. Sarà importante pensare gara per gara e trovare le soluzioni migliori per settare al meglio la moto, puntando sempre al massimo”.