Marc Marquez ocn gli stivali dedicati a Doohan
in foto: Marc Marquez ocn gli stivali dedicati a Doohan

Il titolo mondiale è ormai in archivio, blindato già da due gare, ma Marc Marquez ci tiene a chiudere in bellezza quello che, conti alla mano, potrebbe essere la sua seconda miglior stagione di sempre in MotoGP: con una vittoria, infatti, lo spagnolo della Honda volerebbe a quota 346 punti nel mondiale, una quota inferiore solo ai 362 punti conquistati nel 2014 quando si laureò campione del mondo della classe regina per la seconda volta in carriera.

Vincere per chiudere in bellezza la stagione

Una pista, quella di Valencia, che non ha mai dato grandi soddisfazioni allo spagnolo: in carriera, infatti, sono soltanto due le vittorie conquistate – una nel 2012 quando correva in Moto2 e un'altra nel 2014, in MotoGP – e 4 podi. Uno score di tutto rispetto, ma non per lo spagnolo, abituato a segnare record su record. Incrementare lo score è l'obiettivo di Marquez per chiudere in bellezza un anno da favola.

È stato bello celebrare il titolo qualche giorno fa nella mia città natale con la mia famiglia, la gente e il fan club, e ora non vedo l'ora di festeggiare con tutti i fan di Valencia. Naturalmente non avremo la pressione che abbiamo avuto l'anno scorso, quando il titolo era ancora in gioco, ma la nostra mentalità sarà esattamente la stessa perché vogliamo finire l'anno al meglio. – sono state le sue parole al sito ufficiale del team -. Ora siamo molto, molto vicini al raggiungimento del titolo mondiale per team e faremo del nostro meglio per farlo in modo da completare la Triple Crown, che è importante per noi e per Honda; sarebbe la conclusione perfetta per questa stagione. Non voglio perdere lo slancio o il modo in cui sto guidando in questo momento, quindi proverò a concentrarmi come sempre per l'intero weekend e a lottare per la vittoria di domenica.

Marquez non ha nessuna voglia di lasciare nulla di intentato e cercherà di chiudere ancora una volta davanti a tutti per ribadire che il più forte, anche a giochi ormai fatti, è sempre lui. Vincere per continuare a vincere, è questa la filosofia del campione spagnolo; un trionfo, l'ennesimo in questo 2018, darebbe ulteriore slancio in vista della prossima stagione quando il campione del mondo in carica si troverà a ripartire alla pari con gli altri.