In un warm up ritardato e ridotto a 15 minuti per la nebbia che questa mattina ha portato a una variazione dei programmi della giornata – la gara della Moto3 scatterà alle 11:40 (13 giri), quella della Moto 2 alle 12:40 (21 giri) e della MotoGp alle 14:00 (23 giri) – a rimettere le cose in chiaro è Marc Marquez che dopo la caduta nelle qualifiche di ieri è tornato a fare la voce grossa prima di una gara che lo vede grande favorito. Lo spagnolo della Honda, quinto in griglia, ha fermato il cronometro in 1’48.832 precedendo Aleix Espargaro e Jack Miller. Quarto tempo per il poleman Maverick Vinales, seguito da Cal Crutchlow e Pol Espargaro. Settimo Barbera che precede Johann Zarco.

in foto: Tito Rabat rischia di travolgere Valentino Rossi / MotoGP.com

Rischio per Rossi.

Nono tempo per Valentino Rossi che nelle prime fasi del turno ha rischiato di essere travolto da Tito Rabat. Il pilota spagnolo che lo seguiva in pista è finito per colpire con la gomma anteriore della sua Honda la posteriore della Yamaha, cadendo vicino al pesarese. Valentino ha però continuato a girare, chiudendo con un distacco di 835 il turno davanti Scott Redding che completa la top ten del mattino. Istanti in cui il cuore è balzato in gola, considerate le condizioni fisiche del campione di Tavullia che affronta il Gp di Aragon a 24 giorni dalla frattura di tibia e perone della gamba destra.

Indietro le Ducati ufficiali.

Warm up in salita per le Ducati di Andrea Dovizioso, quattordicesimo, e Jorge Lorenzo, solo sedicesimo, e che oggi scatterà per la terza volta in questa stagione dalla prima fila della griglia di partenza. Dietro al maiorchino, solo diciasettesimo alla bandiera a scacchi, Danilo Petrucci che con la Ducati del team Pramac precede la Honda ufficiale di Dani Pedrosa.

Classifica dei tempi MotoGP.

Warm up Gp di Aragon 24/09/2017
Pos. Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 332.5 1'48.832
2 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 331.7 1'49.206 0.374 / 0.374
3 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 332.4 1'49.490 0.658 / 0.284
4 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 334.8 1'49.533 0.701 / 0.043
5 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 327.4 1'49.602 0.770 / 0.069
6 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 336.3 1'49.604 0.772 / 0.002
7 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 338.6 1'49.608 0.776 / 0.004
8 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 332.9 1'49.620 0.788 / 0.012
9 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 332.8 1'49.667 0.835 / 0.047
10 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 334.7 1'49.678 0.846 / 0.011
11 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 328.4 1'49.681 0.849 / 0.003
12 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 333.4 1'49.774 0.942 / 0.093
13 36 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Factory Racing KTM 332.1 1'49.821 0.989 / 0.047
14 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 333.9 1'49.874 1.042 / 0.053
15 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 327.7 1'49.883 1.051 / 0.009
16 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 329.8 1'49.982 1.150 / 0.099
17 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 329.5 1'50.054 1.222 / 0.072
18 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 334.6 1'50.137 1.305 / 0.083
19 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 327.6 1'50.153 1.321 / 0.016
20 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 338.9 1'50.343 1.511 / 0.190
21 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 328.3 1'50.365 1.533 / 0.022
22 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 329.6 1'50.536 1.704 / 0.171
23 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 329.2 1'51.058 2.226 / 0.522
24 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 337.6 1'51.078 2.246 / 0.020