Luca Semprini / Ducati
in foto: Luca Semprini / Ducati

Il weekend del GP della Repubblica Ceca inizia con una dolorosa e drammatica notizia: Luca Semprini, giornalista e addetto stampa Ducati in MotoGP, è morto nella notte mentre dormiva in una camera di albergo di Brno.

Morto Semprini, l'addetto stampa Ducati

Siamo sconvolti” sono le prime parole che arrivano dal team Ducati che in queste ore ha raggiunto al gran completo la Repubblica Ceca in vista del weekend di gara previsto nel fine settimana.  “Ti ricorderemo sempre con quell'urlo di gioia al parco chiuso del Mugello. Riposa in pace Luca” si legge sui social della Casa motociclistica bolognese. Semprini aveva 35 anni. Non note e non rese pubbliche le esatte circostanze del decesso. In segno di lutto, la Ducati ha annullato le conferenze stampa dei suoi piloti previste per oggi a Brno.

Laureato in giornalismo all’Università di Bologna, Semprini si era trasferito negli Stati Uniti nel 2008 per conseguire un Master in giornalismo e media. Dopo il suo ritorno in Italia, con un livello di inglese quasi da madrelingua, aveva lavorato per diverse agenzie di marketing fino a quando, nel 2011, era entrato a pieno titolo nel mondo del giornalismo motociclistico. Per quattro anni si è diviso tra le redazioni de Il Messaggero, Sport Rider Magazine e GPone.com, poi nel 2015 l’ingaggio da parte della Ducati con il ruolo di press manager all’interno del team ufficiale Ducati Superbike. Nel 2018 la promozione in MotoGP con il ruolo di addetto stampa del team ufficiale di Borgo Panigale accanto a Danilo Petrucci.

Chi lo ha incontrato e conosciuto ricorda la sua grande passione per il lavoro e la sua capacità di raccontare “le storie di giocattoli veloci, saltando da un circuito all’altro – scrive nel suo addio Matteo Aglio, giornalista di Gpone.com – . Era un amico, prima che l’addetto stampa Ducati e per tanti anni firma del nostro sito per la Superbike […]. Era più semplicemente un ragazzo che condivideva la nostra passione e la nostra strada”. La redazione di Fanpage.it si unisce al dolore per la scomparsa del collega Semprini esprimendo alla famiglia le più sincere condoglianze.