Valentino Rossi / Getty Images
in foto: Valentino Rossi / Getty Images

Archiviata la tappa di Misano, la MotoGP è pronta a tornare in pista per il Gp di Aragon, 14esimo dei 19 Gran Premi del calendario 2018. A sbarcare da leader della classifica con un bottino di 221 punti è Marc Marquez che, con il secondo posto conquistato nel Gp di San Marino, mantiene un vantaggio di 67 punti sul primo inseguitore, Andrea Dovizioso. Subito dietro, con un ritardo di 3 punti dal ducatista che ha vinto la gara di Misano, troviamo Valentino Rossi, solo settimo nel suo Gp di casa, alle prese con i problemi che la Yamaha si porta dietro da oltre un anno. Il pesarese non vince un Gran Premio da Assen del 2017, vale a dire da 22 GP consecutivi, filotto senza vittorie che per la casa di Iwata non si verificava dalla fine degli anni ‘90, esattamente dall’ultima vittoria di Loris Capirossi con la Yamaha a Eastern Creek, nel 1996, e quella di Simon Crafar che ruppe il digiuno in occasione del Gp di Donington del 1998. Si sono invece ridotte le speranze di rientrare nella lotta per il titolo iridato di Jorge Lorenzo che, dopo la caduta rimediata nelle battute finali della gara di Misano, è scivolato a -91 punti dalla vetta. Completa la top five della classifica piloti Maverick Vinales che invece viaggia a 97 lunghezze di ritardo.

Quello di Aragon è il terzo dei quattro Gp spagnoli in calendario, gara di casa per i piloti iberici e circuito tra i preferiti di Marc Marquez che ha vinto le ultime due edizioni del Gran Premio. In carriera il campione di Cervera ha trionfato in tre occasioni in MotoGP (2013, 2016 e 2017) e una in Moto2, nel 2011, collezionando quattro vittorie che nel Motomondiale gli valgono il primato di pilota più vincente al MotorLand di Aragon. Sette invece i podi collezionati in carriera da Jorge Lorenzo, comprese le vittorie conquistate nel 2014 e 2015. Al contrario, Aragon resta ancora un tabù per Valentino Rossi che ha all’attivo tre podi (terzo nel 2013, 2015 e 2016) ma nessuna vittoria. Lo scorso anno il pesarese chiuse 5° alla bandiera a scacchi di quello che fu il Gran Premio del suo rientro in pista dopo la frattura di tibia e perone della gamba destra rimediata alla vigilia di Misano. Risale invece al 2012 quello che ad oggi resta il solo podio conquistato da Andrea Dovizioso ad Aragon, terzo al traguardo con i colori della Yamaha Tech3.

Orari tv Sky e Tv8

Gli orari del weekend saranno quelli consueti del Gp europei a partire dalla conferenza stampa di apertura di giovedì 20 settembre, trasmessa in diretta dal canale Sky Sport MotoGP HD (canale 207 di Sky) che coprirà integralmente, in diretta, prove qualifiche e gare delle tre classi del Motomondiale. La pit-lane aprirà venerdì 21 settembre alle 9:00 per il primo turno di libere della classe Moto3 che sarà seguito da quello della MotoGp alle 9:55 e quello della Moto2 alle 10:55. Seconda sessione di libere delle tre classi al via dalle 13:10 per la Moto3, alle 14:05 per la MotoGp e alle 15:05 per la Moto2. Sabato 22 settembre i piloti torneranno in pista alle 9:00 per il terzo turno di libere della Moto3, seguito dalle libere di MotoGp e Moto2. Per la classe regina quarta e ultima sessione di libere alle 13:30 e a partire dalle 14:10 i due turni di qualifica che determineranno la griglia di partenza, sempre in diretta su Sky Sport MotoGP HD e in sintesi su TV8, canale 8 del digitale terrestre e di Tivù Sat a partire dalle ore 19:45. Domenica 23 settembre la MotoGP partirà con il warm up di 20 minuti alle ore 9:40, quindi la gara, alle 14:00, in diretta su Sky Sport MotoGP e in replica su Tv8 alle ore 21:15. Come sempre, la diretta streaming sarà disponibile per gli abbonati sulla piattaforma Sky Go.

Programmazione su Sky Sport MotoGP
Giovedì 20 settembre
17.00: Conferenza Stampa piloti

Venerdì 21 settembre
ore 09.00 Moto3 Prove Libere 1, diretta
ore 09.55: MotoGP Prove Libere 1, diretta
ore 10.55: Moto2 Prove Libere 1, diretta
ore 13.10: Moto3 Prove Libere 2, diretta
ore 14.05: MotoGP Prove Libere 2, diretta
ore 15.05: Moto2 Prove Libere 2, diretta

Sabato 22 settembre
ore 09.00: Moto3 Prove Libere 3, diretta
ore 09.55: MotoGP Prove Libere 3, diretta
ore 10.55: Moto2 Prove Libere 3, diretta
ore 12.35: Moto3 Qualifiche, diretta
ore 13.30: MotoGP Prove Libere 4, diretta
ore 14.10: MotoGP Qualifiche, diretta
ore 15.05: Moto2 Qualifiche, diretta

Domenica 23 setetmbre
ore 08.40: Moto3 Warm Up, diretta
ore 09.10: Moto2 Warm Up, diretta
ore 09.40: MotoGP Warm Up, diretta
ore 11.00: Moto3 Gara, diretta
ore 12.20: Moto2 Gara, diretta
ore 14.00: MotoGP Gara, diretta

Programmazione su Tv8
Sabato 22 settembre
19.45: Sintesi Qualifiche Moto3, MotoGP, Moto2

Domenica 23 settembre
ore 18.00: Gara Moto3, differita
ore 29.30: Gara Moto2, differita
ore 21.15: Gara MotoGP, differita