Danilo Petrucci non sarà al via del Gp del Qatar. Al pilota ternano è stato riscontrato un nuovo problema alla mano destra infortunata il mese scorso nell’ultimo giorno di test di Phillip Island e operata in Australia. Un accertamento dopo il terzo turno di libere condotto dalla Clinica Mobile ha evidenziato lo spostamento di un segmento osseo al terzo metacarpo che lo costringerà a saltare la prima gara stagionale. Una brutta tegola per il pilota del team Octo Pramac Racing Yachnich che al rientro in Italia dovrà affrontare nuovi accertamenti per valutare se sarà necessario intervenire nuovamente sul frammento osseo.

Danilo non corre questo fine settimana e sta organizzando il rientro in Italia – ha confermato il Dott. Michele Zasa della Clinica Mobile ai microfoni di Sky Sport MotoGP – Si è spostato un piccolo segmento osseo a livello del terzo metacarpo che era quello su cui era già stato operato in Australia e quindi adesso rientra in Italia per fare ulteriori accertamenti e valutare se sarà necessario reintervenire su quel frammento.

È consigliabile quindi uno stop al di là dell'esame – ha aggiunto Zasa – e magari un po' più lungo. Quindi magari non sarà in Argentina e ad Austin. Dipenderà quello che ci sarà da fare. Adesso è un attimo precoce definirlo. Adesso lo faremo rientrare in Italia per staccare un attimo e fare gli accertamenti del caso e valutare se è il caso di intervenire e dove intervenire e in base a questo si definiranno i tempi di recupero.