Quello tra Fabio Quartararo e il circuito di Barcellona è un rapporto speciale. Lo scorso anno la vittoria in Moto2, ieri la pole position in MotoGP, la seconda in sette gare in top class, nuovamente davanti a Marc Marquez e alla Honda campione del mondo. El “Diablo” francese della Yamaha SRT non fa sconti e anche nel warm up del GP di Catalunya si conferma il più veloce, autore del miglior passaggio in 1’39.918, scavalcando nuovamente Marquez che, fino agli ultimi secondi, sembrava avere in tasca la sessione.

Gran sole ma pista ancora fresca rispetto all’orario di gara che ha dato un’ultimo feedback su setting e gomme, e visto Aleix Espargaro, nonostante una caduta, fare un passo in avanti significativo con la sua Aprilia, particolarmente efficace in queste condizioni. Alle spalle del pilota di Granollers, con il quarto tempo troviamo Maverick Vinales, penalizzato di 3 posizioni per il pericoloso episodio con Quartararo alla fine delle Q2 e che oggi in gara scatterà dalla sesta casella dello schieramento di partenza. Davanti a lui, in griglia, Franco Morbidelli, che guadagna una posizione, come Valentino Rossi e Andrea Dovizioso che lo precedono in seconda fila.

Tornando alla classifica dei tempi del warm up, trovano posto nelle prime dieci posizioni anche il pilota della Suzuki Alex Rins, Valentino Rossi con la sua Yamaha, e le Ducati di Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso, anche se il forlivese è rimasto a lungo fermo per un problema al freno anteriore avuto all’uscita dei box e riuscito a completare solo sei passaggi prima della bandiera a scacchi. Nella top ten anche Nakagami e Crutchlow, appena fuori Jorge Lorenzo, 11°. Resta indietro Andrea Iannone, 18°. Solo 20° Morbidelli.

Classifica dei tempi MotoGP

1 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 336.5 1'39.918
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 344.9 1'39.965 0.047 / 0.047
3 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 340.5 1'40.173 0.255 / 0.208
4 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 337.2 1'40.188 0.270 / 0.015
5 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 343.4 1'40.298 0.380 / 0.110
6 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 338.7 1'40.323 0.405 / 0.025
7 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 341.7 1'40.417 0.499 / 0.094
8 9 Danilo PETRUCCI ITA Mission Winnow Ducati Ducati 344.7 1'40.532 0.614 / 0.115
9 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Mission Winnow Ducati Ducati 344.2 1'40.560 0.642 / 0.028
10 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 345.9 1'40.705 0.787 / 0.145
11 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 340.5 1'40.708 0.790 / 0.003
12 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 342.2 1'40.733 0.815 / 0.025
13 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 344.6 1'40.734 0.816 / 0.001
14 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 339.6 1'40.748 0.830 / 0.014
15 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 345.7 1'40.789 0.871 / 0.041
16 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 339.9 1'40.821 0.903 / 0.032
17 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 339.4 1'40.976 1.058 / 0.155
18 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 338.2 1'41.076 1.158 / 0.100
19 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 341.4 1'41.104 1.186 / 0.028
20 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 335.2 1'41.123 1.205 / 0.019
21 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 335.9 1'41.212 1.294 / 0.089
22 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Aprilia 340.0 1'41.345 1.427 / 0.133
23 50 Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 336.4 1'42.217 2.299 / 0.872
24 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 334.2 1'44.444 4.526 / 2.227