Inizia con qualche imprevisto il weekend del Gp d’Austria per la Yamaha e Valentino Rossi. Nelle prime fasi del primo turno di libere il pesarese è stato costretto a fermare la sua M1 e rientrare ai box, aiutato prima dai commissari di pista e poi da uno degli uomini Yamaha che con uno scooter lo ha spinto fino ai garage del team ufficiale. Ritorno attraverso il retrobox per il Dottore che ha rapidamente raggiunto i tecnici per comprendere cosa sia accaduto sulla sua moto.

Per Rossi si è trattato di un problema meccanico. Come chiarito da Massimo Meregalli, sulla M1 del campione di Tavullia si è rotta la corona. Guai anche per il compagno di squadra Maverick Vinales alle prese con un problema al sensore della forcella che dopo poche curve lo ha costretto a rientrare ai box.

Ad ogni modo, tornato il pista con la seconda moto, Valentino Rossi ha prontamente guadagnato la top ten che, viste le condizioni meteo previste per il weekend, potrebbe essere già determinante per l’accesso diretto alla Q2. Nel frattempo a dettare il ritmo sono Marc Marquez e Andrea Dovizioso, riusciti a girare sull’1’24 basso a partire dalle prime battute del turno (qui gli aggiornamenti) .