Valentino Rossi / Getty Images
in foto: Valentino Rossi / Getty Images

Lo storico sponsor Movistar, che negli ultimi anni aveva colorato la Yamaha di Rossi e Lorenzo prima, Vinales poi, dice basta: dalla M del colosso delle comunicazioni si passerà, quindi, alla M di Monster Energy che dal 2019 accompagnerà il Dottore in pista modificando la colorazione della sua moto e di quella del compagno di box spagnolo.

L'azienda spagnola ha deciso di dire addio alle due ruote e le moto ufficiali della casa di Iwata, a partire dalla prossima stagione, avranno come main sponsor il marchio di bibite energetiche, già legato sia a Valentino Rossi che a Maverick Vinales e da diverse stagioni partner del team satellite Yamaha Tech3. Un accordo quello tra la casa giapponese e la Monster che avrà durata pluriennale e che sarà presentato ufficialmente il 2 agosto, alla vigilia del GP della Repubblica Ceca che segnerà il ritorno in pista delle moto. Una collaborazione, quella tra l'azienda che produce bibite energetiche e la casa dei tre diapason, che rappresenta una novità per la MotoGP, ma che è forte e di lunga data visto che il noto marchio dell'artiglio è presente sulle carene della casa nipponica in diverse specialità come la Monster Energy Supercross, AMA Motocross, MotoAmerica SuperBike e SuperSport, FIM Motocross World Championship.

La M1 di Rossi e Vinales sarà nera

Nel 2019, quindi, cambieranno anche i colori delle Yamaha guidate da Rossi e Vinales; una vera e propria rivisitazione grafica quella della M1 che dal blu scuro passerà al nero con l'immancabile artiglio giallo che caratterizza il marchio Monster nel mondo presente sia sulle moto che sulle tute dei due piloti. La Yamaha è pronta a rifarsi il look, la prossima stagione sarà la prima senza lo storico sponsor Movistar con la quale sono arrivati il titolo piloti vinto nel 2015 con Jorge Lorenzo, i due campionati per team, e le 25 vittorie iridate – 13 ottenute da Lorenzo, 9 da Rossi e 3 da Vinales -; un cambio importante quello della casa di Iwata che adesso spera di avere gli stessi risultati anche con il nuovo main sponsor.