Tony Cairoli, 33 anni. A destra la foto dal letto dell’ospedale di Herentals dove è ricoverato
in foto: Tony Cairoli, 33 anni. A destra la foto dal letto dell’ospedale di Herentals dove è ricoverato

Mentre a Pelembang, in Indonesia, continua la fuga di Tim Gajser, da Herentals, in Belgio, arrivano cattive notizie per Tony Cairoli. Dopo aver saltato la tappa in Germania e l’appuntamento di questo weekend in Asia, il pilota siciliano sarà costretto a uno stop più lungo del previsto a causa dell’infortunio alla spalla rimediato in Lettonia. Sulla pista di Kegums, Cairoli era incappato in una caduta al secondo giro di gara-2, riportando la lussazione della spalla destra. Ulteriori esami per valutare l’evolversi della situazione hanno però rivelato la rottura del tendine sovraspinato e di quello sottoscapolare per cui si è reso necessario il ricorso all’intervento chirurgico.

Cairoli operato, Mondiale finito

L’operazione, condotta dal dott. Tom Claes, specialista della spalla, è stata eseguita nella giornata di sabato 6 luglio, ed è perfettamente riuscita. Non ancora noti i tempi di recupero ma l’impressione è che, per ritrovare la completa funzionalità, saranno necessari almeno un paio di mesi. “È triste finire il campionato in questo modo e non mi è successo spesso nella mia carriera – dice Cairoli dall’ospedale di Herentals dove è ricoverato – . Quando ho provato a guidare la scorsa settimana sapevo di avere qualche problema ma volevo rimanere positivo riguardo alla ripresa. Ho fatto altri esami in Belgio e l'infortunio era molto peggio di quello che pensavamo, così mi è stato consigliato di fare un intervento subito ed è stata la soluzione migliore per tornare in salute nel modo più veloce”.

Cairoli ha rassicurato sue condizioni anche attraverso i social, dove ha pubblicato una foto dal letto di ospedale. Con lui, anche la moglie Jill, che proprio oggi compie gli anni, e che non lo ha mai lasciato solo. “Colazioni alternative – scrive Tony nelle sue Instagram Stories – . Purtroppo dopo vari esami, ieri mi sono operato alla spalla. Ringrazio il team e tutti i fan per il supporto. Spero di fare visita ad alcune gare prima della fine della stagione ma per ora mi concentrerò su come migliorare”.