Tony Cairoli domina Gara 1 in Trentino – foto Carrubba
in foto: Tony Cairoli domina Gara 1 in Trentino – foto Carrubba

Il sole splende sul Trentino in occasione del primo GP della stagione in terra italiana. Pubblico delle grandi occasioni, giunto da ogni dove per vedere un ritrovato Tony Cairoli reduce solo una settimana fa da una strepitosa doppietta in Germania. Cairoli c’è, è tornato, e in Gara 1 impartisce una lezione a tutti vincendo la prima manche con margine su Nagl e Strijbos. Sempre aggressivo Tim Gajser, vincitore ieri della Qualifying Race, che non parte al meglio, ma che riesce a recuperare nel finale una posizione su Van Horebeek, chiudendo al quarto posto. Nuovo pasticcio per Romain Febvre, che nuovamente si ritrova nei guai al via ed è costretto ad una nuova estenuante rimonta.

Un uomo solo al comando: Tony Cairoli

Il crossodromo Ciclamino di Pietramurata esulta per un grandioso Antonio Cairoli, che domina, Gara 1 del Gp del Trentino. Un fulmine all’abbassarsi del cancelletto di partenza, Cairoli, che si aggiudica l’Holeshot già con grande margine sugli avversari. Alla partenza rimangono attardati sia Tim Gajser che Romain Febvre, con il francese che ha la peggio, ritrovandosi oltre la metà del gruppo. Tony Cairoli detta il ritmo e solo Maximilian Nagl e Kevin Stijbos riescono a tenere il passo dello scatenato pilota siciliano. Nagl pare avere qualcosa in più per tentare l’attacco, avvicinandosi a circa un secondo alla KTM numero 222, ma Cairoli sul finale spalanca ulteriormente il gas e prende quel margine sufficiente per controllare e chiudere in bellezza al primo posto sotto la bandiera a scacchi con quasi due secondi su Nagl. Gajser regala le ultime emozioni con un attacco a Strijbos per il terzo posto, ma il belga in sella alla Suzuki resiste. Febvre chiude sesto.