L'obiettivo del piano "Push to Pass" è quello di raggiungere un milione di vendite e transazioni di veicoli d'occasione entro fine 2021 e per facilitare il raggiungimento del target fissato PSA ha deciso di lanciare "Spoticar", un marchio commerciale unico per l'usato dei brand generalisti del gruppo che sarà disponibile in 11 paesi europeientro fine 2019 – a partire dalla Francia – e che consentirà di semplificare il percorso dei clienti privati o delle aziende sia con un'offerta digitale sia grazie a una rete di punti vendita specializzati.

Sarà presente in 11 paesi europei entro il 2019

Spoticar convoglierà l'attività di 8 marchi commerciali – eccezion fatta per DS Certified – e proporrà una scelta multimarca di veicoli selezionati, attentamente valutati e preparati da specialisti, offrendo così ai clienti l'accesso a una più ampia gamma di vetture e servizi. Spoticar è attivo in Francia con un sito internet dedicato (https://www.spoticar.fr), una rete di punti vendita in tutto il paese, consulenze e l'offerta "soddisfatti o rimborsati" alle quali si aggiunge anche la manutenzione dopo 15.000 km o 1 anno, per poi per arrivare, entro la fine del 2019, complessivamente in 11 paesi europei come Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna e Svizzera.

Attualmente il gruppo PSA realizza più di 800mila vendite e transazionali annuali e, in un contesto molto concorrenziale e fortemente digitalizzato, il lancio di nuova struttura realizzata ad hoc per il comparto dei veicoli d'occasione come Spoticar servirà a superare quota un milione come ha specificato anche Marc Lechantre, direttore della business unit Veicoli d'Occasione: "Con Spoticar, Groupe PSA si afferma come operatore VO multimarca e propone l'acquisto di un veicolo d'occasione in totale tranquillità ai clienti che desiderano acquistare il loro veicolo on-line, nei punti vendita oppure farselo consegnare a domicilio" sono state le sue parole.