Nissan prosegue ininterrotta il suo piano di Intelligent Mobility e lancia sul mercato italiano la nuova generazione della elettrica Leaf. La vettura a zero emissioni più venduta al mondo sarà consegnata ai clienti europei a partire da febbraio 2018, per l'Italia bisognerà attendere fino alla prossima primavera. Il costruttore giapponese ha un occhio di riguardo per il mercato del Vecchio Continente e ha deciso di avviare la produzione della sua elettrica direttamente in Europa.

nissan-leaf-produzione-in-europa
in foto: La Nissan Leaf sarà prodotta in Europa.

Prodotta in Europa. La produzione della Nissan Leaf di seconda generazione sarà affidata ai stabilimenti di Sunderland, Regno Unito ed è appena stata avviata in vista del lancio commerciale. Kevin Fitzpatrick, Nissan Europe Divisional Vice President for Manufacturing, commenta: "Siamo entusiasti di avviare la produzione a Sunderland e di introdurre la nuova Nissan LEAF 100% elettrica nei mercati europei". La Leaf è presente sul mercato europeo dal 2011 ed il forte interesse da parte dei clienti del Vecchio Continente ha spinto il brand nipponico a migliorare l'integrazione della sua elettrica nel contesto europeo.

nissan-leaf
in foto: Nissan Leaf.

Elettrico per tutti. La rete di ricarica rapida europea CHAdeMO si espande sempre più ed il progetto EVA+ di Enel punta a realizzare in Italia una corposa rete di stazioni di ricarica veloce Fast Charge, il tutto col supporto della Commissione Europea e differenti costruttori di auto. La Nissan Leaf vanta un'autonomia massima di 378 Km e rilancia il discorso delle vetture green migliorandosi sotto ogni aspetto. Attualmente la vettura è in promozione ad un prezzo di 33.070 € e Nissan, insieme ad Enel, fornisce ben 2 anni di ricariche gratis presso le colonnine pubbliche. La Leaf è inoltre dotata di un ampio pacchetto di tecnologie ProPilot, che migliorano la sicurezza sfruttando i recenti sviluppi sulla guida autonoma.