Il futuro di Nissan riparte dal Suv. Al Salone di Detroit 2018 il costruttore nipponico porta al debutto una concept che anticipa le forme di una nuova vettura, oltre ad introdurre diverse novità estetiche che potrebbero modificare l'attuale gamma. La Xmotion Concept è stata disegnata cercando il giusto compromesso tra i gusti orientali e quelli europei ponendo l'attenzione su un prodotto globale dalla forte ambizione. Grande attenzione anche alla sicurezza, con la piena integrazione delle tecnologie Nissan Intelligent Mobility.

nissan-xmotion
in foto: Nissan Xmotion Concept.

Look da fuoristrada moderno. La Nissan Xmotion si presenta con un look decisamente particolare, capace di combinare sagome muscolose a linee decisamente minimal. La tipica griglia V-motion si evolve e, oltre alla calandra, definisce anche la forma del cofano motore grazie ad una spessa bandella cromata. I gruppi ottici a Led si presentano come un fascio luminoso inserito tra le fiancate e le prese d'aria laterali. Gli ampi passaruota ospitano cerchi in lega di alluminio da 21 pollici con pneumatici da fuoristrada. Il passo è ampio, così come le carreggiate mentre il tetto presenta una configurazione apribile a scomparsa.

nissan-xmotion-concept
in foto: Nissan Xmotion Concept.

Interni da falegnameria. L'abitacolo della Nissan Xmotion prevede una configurazione a 3 file per un massimo di 6 posti. Gli interni sono stati disegnati ispirandosi alla natura, in particolare si è cercato di rappresentare lo scenario di un fiume, con la consolle centrale realizzata in legno tramite l'antica tecnica kanawa tsugi adoperata dai falegnami giapponesi. Il pannello strumenti sfrutta anch'esso il legno ed è una reinterpretazione moderna del kigumi, una tecnica che consente di creare una struttura ossea. Il tocco moderno è dato dai 7 ampi display: tre sono a disposizione del guidatore, due ai lati dominano il pannello strumenti, uno montato sul cielo funge da specchietto retrovisore e l'ultimo è a disposizione della console centrale. Il sistema di infotainment fornisce la massima ergonomia aggiungendo la possibilità di controllarne le funzionalità attraverso dei semplici comandi gestuali.