Una corretta postura al volante influisce non solo sul modo di guidare la propria automobile, ma permette anche di evitare quei fastidiosi inconvenienti fisici – soprattutto quando si effettuano viaggi di lunga durata – che rischiano di compromettere la salute fisica del guidatore. La possibilità di aumentare la sicurezza in strada, infatti, inizia già nel momento in cui si prende posto all'interno del proprio veicolo: a spiegare la perfetta posizione da assumere alla guida ci ha pensato Jaguar che, in un video, ha reso noti alcuni accorgimenti per non avere inconvenienti rivelando anche qualche dettaglio che potrebbe fare la differenza.

I consigli per assumere la posizione di guida perfetta

Per prima cosa è importante svuotare le tasche da tutti gli oggetti – come portafogli, chiavi o accendino – che potrebbero costringere il guidatore ad assumere una postura sbagliata. Non meno importante, poi, è la seduta che si regola portando glutei e schiena a contatto con lo schienale, con la spina dorsale perfettamente verticale mentre le cosce devono essere aderenti al sedile. Per calcolare la giusta distanza dalla pedaliera, invece, basta premere a fondo uno dei pedali, possibilmente quello della frizione, e verificare che la gamba non sia completamente distesa ma che il ginocchio sia lievemente flesso; discorso simile vale per il volante che va portato verso il busto fino a quando riusciamo a girarlo mantenendo le spalle a contatto con lo schienale, con i gomiti che rimango a poco più di 90° durante la fase di impugnatura nella corretta posizione delle "9:15".

Un aspetto spesso sottovalutato, invece, è quello del poggiatesta con il cuscinetto che deve essere regolato in altezza fino a quando non si raggiunge lo stesso livello della porzione superiore del capo; in questo modo, in caso di incidente, sarà in grado di assorbire la botta limitando le sollecitazioni al collo del guidatore. Consigli, quelli resi noti dal costruttore inglese, che non tutti gli automobilisti mettono in pratica rendendo così la guida pericolosa e spesso anche fastidiosa a causa di una postura non corretta.