Freddo e nevischio ad Assen, condizioni che nel sabato della Superbike hanno messo in dubbio fino agli ultimi minuti la partenza di gara-1, rimandata e poi cancellata per un improvviso diluvio di grandine quando i piloti erano ormai pronti a partire sullo schieramento.

Nevica ad Assen, gara-1 cancellata

La partenza, inizialmente fissata per le 14:00, era stata ritardata alle 14:30 nella speranza che le condizioni meteo migliorassero. E così era parso fino alla procedura di partenza, dal momento che il sole era tornato a splendere su circuito olandese. Lasciata la pit-lane, i piloti avevano appena raggiunto lo schieramento quando una fitta grandinata ha iniziato a picchiare sull’asfalto costringendo alla rapida ritirata. Condizioni per cui la partenza è stata sospesa e poi definitivamente cancellata, in attesa di ridefinire il programma di gare della giornata di domenica, con l’ipotesi concreta che gara-1 venga recuperata domani mattina sostituendo la nuova Superpole Race.

Temperature polari ma pista asciutta questa mattina, condizioni che hanno visto disputarsi regolarmente la Superpole, conquistata da Alvaro Bautista. “Faceva molto freddo ma i piloti hanno realizzato grandi tempi – ha spiegato il responsabile Pirelli Giorgio Barbier. “Se l’asfalto fosse asciutto non ci sarebbero grandi problematiche legate alle gomme ma con il bagnato c’è il rischio che si formi del ghiaccio”. Un rischio per cui la Direzione Gara ha deciso di cancellare gara-1, rimandando a più tardi ulteriori informazioni sul programma di domani.