Il costruttore spagnolo cresce a dismisura e punta a costruirsi un vero e proprio reparto sportivo. Seat annuncia lo scorporo di Cupra, che opererà come un marchio indipendente. Il neonato brand si occuperà della realizzazione di modelli ad alte prestazioni su base e Seat e avrà anche il compito di preparare le vetture ufficiali per differenti competizioni, prima fra tutte il campionato TCR. Per celebrare al meglio il lancio del marchio, Cupra ha già preparato la sua prima vettura ufficiale: una versione esclusiva del Suv Ateca.

Cupra Ateca, la prima del marchio

seat-cupra-ateca
in foto: Cupra Ateca.

Il primo modello ad entrare a pieno titolo nella gamma Cupra è la Seat Ateca. Il Suv è stato notevolmente rivisto e si presenta come una vettura sportiva a tutti gli effetti. All'esterno si nota subito l'inedito marchio Cupra, che campeggia sulla griglia a nido d'ape della calandra. Il grosso paraurti ospita il lettering Cupra in alluminio opaco. La carrozzeria è ricca di dettagli in nero opaco, come gli specchietti retrovisori e le modanature laterali. Grande attenzione anche all'aerodinamica con l'aggiunta di un diffusore al retrotreno ed un nuovo spoiler. Sulle fiancate si notano i cerchi in lego da 19 pollici con finitura diamantata e le pinze freno tinte di nero. Al retrotreno spiccano i 4 terminali di scarico. La carrozzeria può essere verniciata in 6 tonalità: Blu Energy, Rosso Velvet, Argento Brilliant, Grigio Rodium, Nero Magic e Bianco Nevada.

Gli interni della Cupra Ateca

seat-cupra-ateca
in foto: Cupra Ateca.

L'abitacolo si fregia di importanti finiture come i battitacco in alluminio e differenti dettagli carbon-look- I sedili sportivi sono rivestiti in Alcantara nero con cuciture a contrasto grigie. Lo stesso trattamento è riservato alla pelle che copre volante sportivo ed il pomello del cambio. Le cornici delle bocchette di aerazione sono in nero lucido ed il look racing è enfatizzato dalla pedaliera in alluminio. La ricca dotazione di serie della Cupra Ateca comprende il sistema di apertura e avviamento senza chiave Kessy, la telecamera a 360° con visuale dall'alto, il caricabatteria wireless per smartphone ed il sistema di infotainment con grafica dedicata Cupra e touchscreen da 8 pollici.

Motore da 300 CV per la Cupra Ateca

seat-cupra-ateca
in foto: Cupra Ateca.

Cupra resta pur sempre un marchio nell'universo del Gruppo Volkswagen e questo porta numerosi vantaggi, soprattutto sul piano tecnico. La Cupra Ateca sfrutta al meglio la sua piattaforma modulare, che le permette di montare in piena tranquillità il grintoso motore 2.0 TSI della Golf R. L'unità turbo benzina mette a disposizione ben 300 CV di potenza. Il motore è abbinato al cambio automatico a 7 rapporti DSG e sfrutta la trazione integrale permanente 4Drive regolabile in 6 modalità: Normal, Sport, Individual, Snow, Off-Road e Cupra. Spaziosa e potente, la nuova Cupra Ateca riesce a scattare da 0 a 100 Km/h in 5,4 secondi e tocca una velocità di punta di 245 Km/h.

L'impegno di Cupra nel mondo delle competizioni

cupra tcr
in foto: Cupra TCR.

Il marchio Seat vanta una forte crescita in Europa negli ultimi anni ed il lancio di Cupra avviene nel momento giusto. Il brand sportivo avrà uno spazio di vendita dedicato in circa 260 concessionarie selezionate in Europa. Cupra punta a collaborazioni di alto livello con studi/laboratori ed importanti fornitori per realizzare prodotti esclusivi e di alto livello. Il brand Cupra sarà impegnato anche nel mondo delle competizioni, in particolare nella lega mondiale del campionato TCR con una vettura già pronta a gareggiare. In seguito Cupra si occuperà di convertire l'intera gamma Seat e già sono previste delle varianti ad alte prestazioni della Seat Ibiza e della Seat Arona.