Stefan Everts, 46 anni
in foto: Stefan Everts, 46 anni

Cattive notizie arrivano dal Belgio per gli appassionati di motocross. Secondo quanto riporta il sito hln.be, il dieci volte campione del mondo Stefan Everts è ricoverato in gravi condizioni per aver contratto la malaria.

Il mese scorso Everts si è recato nella Repubblica Democratica del Congo per la 4 ore di Lubumbashi, una gara di beneficenza il cui ricavato è andato a supporto dei bambini del posto con diversi progetti, tra cui la costruzione di una scuola. In questo breve periodo, il campione belga è stato punto dalle zanzare che trasmettono la malaria ed è ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale universitario di Lovanio, in Belgio. Secondo la stampa locale, Everts sarebbe stato posto in coma indotto ma non ci sono al momento aggiornamenti ufficiali sulle sue condizioni. La famiglia ha chiesto di essere lasciata sola per concentrarsi completamente su Stefan in questo momento così difficile.

Figlio del quattro volte campione di Motocross Harry, Stefan Everts ha esordito a 16 anni e mezzo nel mondiale 125 del 1989, diventando nel 1991, su Suzuki, il più giovane campione del mondo della storia. Nel 1992 il salto in 250 e i titoli del 1995 su Kawasaki, del 1996 e 1997 su Honda. Nel 2000 il passaggio in classe regina e la vittoria dei titoli mondiali su Yamaha del 2001, 2002, 2003, 2004, 2005 e 2006. Nel 2007 il ritiro dalle corse e il passaggio alle attività come manager sportivo della KTM e dal 2015 della Suzuki.

In carriera Everts ha fatto incetta di record: con 10 titoli mondiali e 101 GP vinti, Everts è il stato il primo pilota dopo Eric Geboers ad aver vinto il titolo iridato in tutte e tre le cilindrate e l’unico ad aver vinto tre GP nella stessa giornata, Everts stato il primo a vincere un titolo su tutte le moto giapponesi e anche il pilota col maggior numero di vittorie in una sola stagione – 14 GP su 15 e 27 manche su 30 nel 2006 – l’ultimo ad aver vinto un GP della 500 su una moto a 2 tempi. Con Everts come manager, la KTM ha vinto interrottamente il campionato del mondo della MX2 dal 2008 al 2015.