Jonathan Rea – LaPresse
in foto: Jonathan Rea – LaPresse

Botta e risposta tra Kawasaki e Ducati che, nel ruond della Superbike a Misano, non si fanno mancare nulla dando vita a una weekend per cuori forti: dopo la vittoria di Rea in Gara-1 e il successo di Bautista nella Superpole Race – con il nordirlandese finito in terra e risalito in sella giungendo 5° al traguardo -, Gara-2 ha riservato ancora una volta sorprese con il campione del mondo a tagliare per primo il traguardo davanti a Toprak Razgatlioglu e a Leon Haslam mentre lo spagnolo della Ducati è rimasto vittima di una caduta quando era al comando lasciando così strada libera al suo rivale.

Bautista a terra, Rea vince e riapre il mondiale

Una gara, quella andata in scena a Misano, che ha rischiato di ricalcare un copione già ampiamente scritto con lo spagnolo della Ducati a scappare via subito e Rea alle sue spalle; stavolta, però, Bautista ha deciso di regalare la chance della vita al nordirlandese cadendo mentre era solo in testa, in apparente controllo della gara. Rea, dal canto suo, non ha potuto fare altro che ringraziare e andare a prendersi una vittoria insperata quanto preziosa. Per il campione del mondo in carica, però, non è stato tutto rose e fiori visto che ha trovato in Toprak Razgatlioglu un avversario decisamente in palla che lo ha impegnato severamente fino alla bandiera a scacchi dopo aver guidato per due terzi di gara. Sul traguardo, però, Rea ha chiuso davanti a tutti precedendo il turco e Leon Haslam.

Una vittoria, quella di Rea, che riapre del tutto il mondiale: Bautista, infatti, nonostante sia sempre leader con 330 punti, vede assottigliarsi in maniera importante il proprio vantaggio che ora è di sole 16 lunghezze. Una battaglia, quella tra i due grandi rivali, che se qualche settimana fa sembrava volgere verso la fine con il titolo già nelle mani dello spagnolo, adesso sembra tutto fuorché chiusa; il prossimo round della Superbike sarà a Donington e di certo Rea non si farà scappare l'occasione di rosicchiare ancora qualche punto allo spagnolo.