Kimi Raikkonen – Foto sito media Ferrari
in foto: Kimi Raikkonen – Foto sito media Ferrari

I social rivestono ormai un ruolo cruciale nella vita di ognuno: sono pochissime, infatti, le persone che non hanno un proprio account su uno dei network più famosi del mondo – come Facebook, Twitter o Instagram – e anche i piloti di Formula 1 sembrano ormai essersi adeguati a quella che è diventata una vera e propria abitudine. Tra i piloti il più attivo è senza dubbio Lewis Hamilton; non passa giorno in cui il campione del mondo non pubblichi qualcosa suscitando anche diverse polemiche, come avvenuto nel giorno di Natale quando rimproverò il nipotino per aver indossato un abito da principessa scatenando l'ira dei propri followers.

Il finlandese apre un account Instagram

Tra i piloti del circus meno social c'era, fino a poche ore fa, la coppia Ferrari: sia Sebastian Vettel che Kimi Raikkonen, infatti, non si sono mai dichiarati fan dei social network tanto da non avere dei profili personali. Adesso, però, è arrivata la svolta proprio dal più insospettabile, ossia Kimi Raikkonen. Il finlandese, infatti, negli ultimi giorni del 2017, ha deciso di fare un regalo ai propri tifosi aprendo un profilo su Instagram dove ha postato un video che inizia con la frase "Questa volta non so cosa sto facendo", riferimento al team radio di Abu Dhabi 2012, quando Kimi Raikkonen chiese al team di essere lasciato in pace proprio perché sapeva quello che stava facendo.

A post shared by #Kimi7 (@kimimatiasraikkonen) on

Vettel rimane l'unico pilota di F1 senza social network ufficiali

Una mossa a sorpresa quella del campione del mondo 2007 che mai in passato aveva dimostrato particolare interesse a condividere momenti della propria vita, sia in pista che fuori. L'apertura di un account Instagram ha già mandato in visibilio i tantissimi tifosi del finlandese, uno dei più popolari del circuito proprio per i suoi modi all'antica, così lontani da quelli dei suoi colleghi più moderni. L'improvvisata di fine anno del pilota della Rossa lascia quindi a Vettel il ruolo di unico pilota di Formula 1 a non possedere un proprio account social ufficiale: chissà che a breve non possa convincersi anche l'altro pilota del Cavallino riformando così, anche su internet, la coppia che in pista difende i colori della scuderia di Maranello.