Il legame tra motorsport ed auto stradali è sempre più stretto e ormai molte delle componenti presenti a bordo delle vetture stradali sono derivate da una potente racecar. Costruttori come Toyota continua a rafforzare il legame tra questi due mondi ed il reparto Gazoo Racing ha appena messo a punto una vettura a dir poco spettacolare. Prendendo spunto dalla TS050 dispiegata nei campionati FIA WEC, ed in particolare alla 24H di Le Mans, è nata la GR Super Sport, una concept ibrida dalle prestazioni pazzesche.

toyota-gr-super-sport-concept
in foto: Toyota GR Super Sport Concept.

Ibrida da 1.000 CV. L'impegno di Toyota nel segmento dell'ibrido va di pari passo col lavoro svolto da Gazoo Racing, che ha saputo rendere l'alimentazione benzina/elettrico particolarmente efficiente a bordo della TS050. La Toyota GR Super Sport riprende gran parte della componentistica della LMP1 giapponese partendo dall'ottimo telaio in fibra di carbonio. Il corpo vettura è un mix tra l'aerodinamica spinta di una racer e l'eleganza stilistica di una supercar. Sotto la carrozzeria si nasconde un potente powertrain ibrido basato sul V6 2.4 litri benzina bi-turbo. Il pacchetto Toyota Hybrid System-Racing (THS-R) è abbinato ad un motore elettrico che innalza la potenza a 1.000 CV tondi.

toyota-gazoo-racing-super-sport-concept
in foto: Toyota GR Super Sport Concept.

Il legame tra motorsport e produzione. Non è chiaro se la GR Super Sport sarà realmente prodotta in serie, ma Toyota ribadisce il concetto di portare su strada modelli direttamente derivati da race car: l'ultimo esempio è la Yaris GRMN, il cui legame con la rispettiva variante impegnata nel campionato WRC è più forte che mai. Il mondo automotive ricorda molti esempi di supersportive basate su telai LMP1, uno di questi è la compianta Mazda Furai. Dopo un forte boom iniziale, la vettura sparì dai radar per diversi anni, in seguito fu Mazda stessa a dichiarare che l'unico esemplare realizzato fu distrutto a seguito di un'autocombustione.