range_rover_sport

Finito il primo decennio del 2000 non resta altro che trarre le prime conclusioni sulle vetture, che hanno caratterizzato in positivo o in negativo questi dieci anni. Quelle che seguiranno sono una serie di Top 5 delle migliori vetture prodotte negli anni compresi tra il 2000 ed il 2009. Le auto non saranno valutate secondo criteri di bellezza o affidabilità, ma piuttosto per ciò che hanno significato in termini di importanza, sia per gli utenti che per le case automobilistiche, nonchè per l’evoluzione che esse hanno portato.

La classifica di oggi è quella che più vede il tipo di automobile che ha caratterizzato il decennio. Stiamo parlando dei SUV enormi macchinoni che inquinano più del normale, costano più di una berlina classica e che non vengono usati per ciò che quello a cui servono ovvero il fuoristrada. Questi si dividono tra due tipi i compatti (detti anche crossover) ed i classici che a differenza del primo tipo hanno dimensioni più imponenti.

5° Posto: Audi Q7

Il primo SUV della casa di Inglostadt si colloca al 5° posto della nostra classifica. Il Q7 si distingue dal SUV classico che di norma ha l'aspetto di un fuoristrada. Il Q7 invece ha più l'aspetto di una monovolume rifatta sulla basa di un SUV. Questo potrebbe essere visto come un punto in meno, ma c'è un altra faccia della medaglia che vuole quest'auto più spaziosa delle concorrenti e quindi con una grandezza sfruttata a dovere.

4° Posto: Dr5

In queste classifiche abbiamo spesso premiato le auto Low-Cost che in un decennio come questo segnato dalla recessione e dall'entrata dell'euro (con conseguente calo del potere d'acquisto) hanno una grossa importanza. Entra quindi di diritto in classifica il Dr5 SUV cinese-molisano da 15.000 euro venduti inizialmente solo al supermercato. Quello che più piace del Dr5 (a parte l'alimentazione GPL) sono la completezza degli interni che magari non sono accessoriati come quelli tedeschi ma hanno poco da invidiare ai rivali di prezzo superiore.

3° Posto: BMW X5

L'X5 è uno dei SUV più navigati in circolazione. Quest'ultimo esiste da inizio decennio ed è stato uno dei primi SUV a girare per le città. Dal suo progetto sono seguiti anche fratelli minori come la X3 e la neonata X1 che più si avvicina al concetto moderno di SUV.

2° Posto: Toyota RAV 4

Il Rav 4 può tranquillamente essere definito il SUV per eccellenza. Nato nel secolo scorso come piccolo fuoristrada il RAV ha man mano cambiato forma divenendo quello che è adesso. Rifatto ad inizio decennio e poi rimodellato nel 2006, del RAV 4 piace la semplicità ed il suo assetto da fuoristrada (evidenziato anche dalla ruota di scorta esterna al bagagliaio), che in parte richiama il primo modello uscito nel 1994.

1° Posto: Land Rover Lange Rover

Il primo posto in questo caso và alla coerenza. La Land Rover sà cosa vuol dire creare fuoristrada ed è stata furba durante questo decennio a convertire i suoi fuoristrada in SUV. A differenza dei rivali questo Range Rover è capace di scalare le montagne (per informazioni chiedere a Jeremy Clarkson di Top Gear) a differenza dei rivali che hanno perso il vero spirito di fuoristrada che contraddistingue i SUV.

Francesco Geremia