Come da tradizione, Valentino Rossi per il GP del Mugello sfoggia un nuovo casco aerografato appositamente per questa gara. Dopo quello del 2012 che il Dottore aveva dedicato al “Restiamo Uniti” di Gianni Morandi, quest’anno Rossi ci mette tanta ironia. Sul nuovo elmetto la sua tartaruga, animale a cui il Dottore è particolarmente legato dalla sua infanzia, tanto da averlo tatuato sul basso ventre. “Abbiamo utilizzato la tartaruga per ironizzare sulle mie prestazioni e la velocità di quest’anno” spiega Rossi nel video ufficiale. Sotto la visiera, quattro omini, presi in prestito dal ristorante di amici, “Osteria degli Ultimi, che rappresentano in ordine di classifica Pedrosa, Marquez, Lorenzo e per ultimo, in giallo, lo stesso Rossi che cerca di raggiungerli. Sulla parte di dietro del nuovo casco gli immancabili Cesare e Cecilia, i due bulldog del Dottore.