in foto: Fabian Vettel insieme al fratello Sebastian – Foto Twitter

"Le domeniche senza GP? Divano e film" aveva dichiarato Sebastian Vettel in una recente intervista. Il pilota della Ferrari, però, ha voluto stravolgere il suo consueto programma recandosi sul tracciato di Hockenheim: niente Formula 1 e soprattutto nessuna sfida ruota a ruota con Hamilton, il grande rivale nel mondiale a cui deve recuperare 59 punti per sperare di vincere una campionato che si complicato in maniera tremenda, ma solo per assistere alla gara del fratello Fabian, 18 anni, che partecipa al campionato Audi TT Cup.

Il ferrarista al fianco del fratello.

Una presenza importante quella del tedesco per il fratellino, ma anche un'occasione per staccare la spina in vista del concitato finale che attende il pilota della Ferrari nelle ultime 4 gare della stagione. Vettel, infatti, è chiamato all'impresa quasi impossibile per recuperare il terreno perso nei confronti del britannico della Mercedes; il pilota della Rossa, proprio ha questo, ha deciso di provare una nuova esperienza sfruttando uno dei pochi weekend liberi da qui alla fine della stagione 2017 per rilassarsi. "Non avevo molto da fare e ho deciso di venire qui. E’ stata un'esperienza diversa. Alla fine le corse sono belle anche dal muretto. Inoltre è stata occasione per incontrare molti vecchi amici" sono state le sue parole riportate dai media tedeschi.

La prossima settimana, però, Vettel tornerà a fare sul serio: il distacco da Lewis Hamilton non permette al tedesc altri passi falsi e già ad Austin sarà compito suo rovinare la festa al britannico che potrebbe già laurearsi campione. Al pilota della Mercedes, infatti, basterà vincere  – e sperare che la Rossa numero 5 non faccia meglio del 6° posto – per chiudere la partita iridata con 3 gare d'anticipo. La Ferrari, dal canto suo, spera di non incappare di nuovo nei problemi di affidabilità che l'hanno afflitta nelle ultime gare: Vettel è pronto alla battaglia, negli Stati Uniti serve una vittoria per continuare a sognare un mondiale che appare quasi impossibile